Sesso anale, i segreti per praticarlo senza ‘inconvenienti’


Parliamo di sesso anale. Il sesso anale è, per molti, ancora un tabù. Viene considerato diversamente dal sesso “normale” e qualcuno lo reputa persino immorale. In realtà è solo sesso. Un tipo di sesso che piace molto. Non solo agli uomini ma anche alle donne.

Per gli uomini, il motivo è semplice: lo sfintere anale è più stretto e il piacere è ovviamente maggiore. Ma il sesso anale piace molto anche alle donne anche se esse non lo ammettono facilmente… Le donne amano il sesso anale perché attiva una zona sensibile molto vicina al punto G e alle terminazioni nervose del clitoride. Non solo: anche perché fa sentire vulnerabili e attiva la sfera emotiva legata ai rapporti di dominazione-sottomissione. Se però il sesso anale vi spaventa, non fatelo solo per far contento il vostro compagno, per carità. Ma, se possiamo darvi un consiglio, non precludetevi alcuna possibilità. Perché vi negate un piacere molto intenso. Se la cosa che vi spaventa è il dolore, sappiate che ci sono degli accorgimenti per provare solo piacere. Continua a leggere dopo la foto








La prima cosa da evitare sono le penetrazioni brutali e non lubrificate poiché potrebbero provocare micro-ferite o sanguinanti. Per evitare problemi di salute, bisogna evitare di passare dalla penetrazione anale a quella vaginale: i germi contenuti nel retto potrebbero provocare un’infezione vaginale, dalla candida alla cistite. Ma veniamo al rapporto e cerchiamo di capirlo come renderlo il più possibile piacere e rilassante. Continua a leggere dopo la foto






Per fare sesso anale è necessario, prima di tutto, desiderarlo. Esatto, per un rapporto anale bisogna essere tranquille e rilassate, altrimenti le cose si complicano e invece di provare piacere si rischia di provare dolore. L’ano, in effetti, è una zona sensibile ma è anche fonte di estremo piacere. Ci sono donne, poi, che accompagnano la penetrazione anale alla stimolazione clitoridea per raggiungere l’orgasmo. Per fare sesso anale, la penetrazione deve essere dolce: si potrebbe iniziare chiedendo al partner di accarezzare l’ano. Questo favorisce anche il rilassamento dello sfintere anale. Fondamentali, più che in altri tipi di sesso, i preliminari. Continua a leggere dopo la foto



 

Sappilo: nel momento dell’ingresso del glande nell’ano, potresti provare fastidio. Sappi che il momento “difficile” è quello. Ma quali sono le posizioni perfette per godere appieno del sesso anale? La pecorina è una delle più usate perché permette anche la stimolazione del clitoride. Se si desidera maggiore comodità, è perfetto il cucchiaio, posizione che moltiplica le sensazioni e rassicura.

Dietro le quinte del potere Business.it

Sesso, gli errori che le donne fanno a letto e che gli uomini odiano

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it