Quelle strane linee rosse sulla pelle: attenzione, ecco cosa indicano


Hai notato sul tuo corpo delle strane linee rosse e non capisci cosa le abbia provocate? Hai spesso dolore a braccia e gambe e i tuoi piedi sono sempre gonfi? Potrebbero essere dei disturbi passeggeri ma potrebbe trattarsi anche di qualcosa di più serio. Per esempio di coaguli di sangue che possono bloccare parzialmente o completamente una vena. Avete mai sentito parlare di trombosi? Ecco. Dal momento che il nostro corpo è collegato da vasi sanguigni, un coagulo può comparire in diversi luoghi, e questo è molto pericoloso. Per esempio, se si forma in prossimità di cuore, cervello, polmoni, causa la cosiddetta embolia o comunque malattie cardiovascolari. I coaguli di sangue possono essere di tipo venoso o arterioso. Nel primo caso il coagulo si forma nella vene e i sintomi compaiono gradualmente. Nel secondo caso invece il coagulo si forma nelle arterie e blocca l’afflusso di ossigeno. In questi casi i sintomi arrivano all’improvviso. Spesso ci sono complicazioni quali attacchi cardiaci, malattie cerebrovascolari, paresi. Ma cosa porta alla comparsa dei coaguli? I fattori sono vari. Continua a leggere dopo la foto







Stare troppo tempo nella stessa posizione, per esempio, preme sui vasi sanguigni e impedisce la corretta circolazione. Anche alcune pillole anticoncezionali possono creare questo problema così come obesità, fumo, sedentarietà. Ma quali sono i sintomi cui presta attenzione? Irascibilità, confusione, convulsioni sono sintomi di trombosi, tanto per dire. Anche la fatica: un coagulo di sangue induce l’organismo ad attivare un meccanismo di difesa, cosa che può provocare affaticamento o stanchezza. Il gonfiore alle estremità che compare all’improvviso è un altro sintomo da non sottovalutare. Attenzione, però, non dovete confonderlo con la ritenzione idrica. Altro sintomo della trombosi è il dolore al braccio o alla gamba. Continua a leggere dopo le foto





 

Specie se è localizzato e pulsante e si presenta mentre si cammina o quando si flettono gli arti. Anche le linee rosse sulla pelle sono un sintomo di trombosi. Quando queste linee di colore rosso compaiono in prossimità delle vene, è necessario prestare attenzione ad altri possibili cambiamenti cutanei. In tal caso, per scongiurare il rischio di trombosi arteriosa, bisogna tenere d’occhio anche gli sbalzi d’umore. Che caratteristiche hanno queste righe? Si “sentono” al tatto e sono associate a un aumento della temperatura. Come prevenire i coaguli dunque la trombosi? Assumendo alimenti ricchi di vitamina B, C ed E che favoriscono una buona circolazione. Smettete di fumare e mantenete un peso corporeo nella norma.

Vagina gonfia che ‘va a fuoco’? Se dura da più di 2 giorni, vai dal medico

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it