Silvia, muore anche lei: un mese dopo l’addio della mamma. Aveva 46 anni


Solo un mese fa aveva perso la mamma Palmira e ora è toccato a lei, a Silvia, andarsene per sempre. Troppo presto. Aveva 46 anni appena compiuti Silvia Gabrielli che per mesi, come riporta Il Resto del Carlino, ha combattuto la sua battaglia contro il cancro. Fin quando la malattia ha preso il sopravvento e l’ha strappata all’affetto di tutti. Silvia si è spenta mercoledì mattina all’alba, 6 marzo 2019, nell’hospice di Macerata dove era ricoverata da più di un mese.

Viveva a Campocavallo di Osimo e prima di lasciare il lavoro per via della malattia svolgeva quello di impiegata per cui si era formata al ‘Corridoni’ di Osimo. La 46enne lascia la sorella gemella Monica e i fratelli Eugenio e Massimo, titolare dell’omonima gioielleria osimana. Tutti distrutti dal dolore per la sua scomparsa, proprio come l’intera comunità di Osimo che la ricorda come una donna sempre solare e piena di vita. (Continua dopo la foto)








La scoperta della malattia non ha mai spento il suo sorriso e la sua voglia di vivere. Anzi, ha lottato con tutte le sue forze contro quel male che l’ha prima colpita al seno e poi ai polmoni. Solo dopo estenuanti cure e interventi chirurgici ha dovuto dire addio al suo lavoro alla Vesta di Osimo Stazione, ma negli ultimi tempi le sue condizioni si erano aggravate e anche in famiglia era sopraggiunta la consapevolezza che la malattia era troppo forte per essere debellata. (Continua dopo la foto)






Tantissimi i messaggi di cordoglio che in queste ore stanno raggiungendo la famiglia Gabrielli, conosciutissima in zona. Il consigliere capogruppo del Pd Giorgio Campanari scrive: “Riposa in pace cara Silvia”. “Oggi inizio con il tuo sorriso dolce e gentile che mai più se ne andrà dalla mia mente. Riposa in pace dolcissima Silvia, porterò sempre con me tutte le nostre allegre e stupide risate”, la ricorda un’amica. (Continua dopo la foto)



 


Non si danno pace i concittadini e gli amici di Silvia: “Silvietta, eri bellissima e troppo per questa vita, proteggici da lassù”, continuano a dire. La salma della 46enne è esposta da ieri pomeriggio nella sala del commiato delle onoranze ‘Vigiani’. Tante, tantissime le persone che l’hanno raggiunta. I funerali sono stati fissati per giovedì pomeriggio alle 16 nel santuario di Campocavallo di Osimo, proprio a pochi passi da casa sua.

Il marito stupra e uccide la figlia di 6 anni: mamma si lascia morire di crepacuore

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it