Dieta delle arance rosse: bruci calorie e perdi peso. E fai pure il pieno di benessere


Arance rosse: frutto tipico di questa stagione, ricche di gusto, di vitamine e di proprietà antiossidanti e sì, anche ottime alleate per aiutarci a perdere peso. Se inserite nella dieta, difatti, oltre a farci fare il pieno di benessere permettono di ridurre la sensazione di fame assumendo pochissime calorie. Si sa che è buona regola inserire nel nostro regime alimentare porzioni di frutta e di verdura e oggi ci occupiamo delle arance rosse.

Come riporta anche il sito Di Lei, consumarle più volte nel corso della giornata ci aiuta a fare il pieno di benessere e anche a bruciare calorie. È un frutto versatile: spremute a parte (possibilmente senza aggiunta di zuccheri, anche perché non c’è poi tutto questo bisogno dal momento che sono già dolci), può essere mangiato al naturale (così si ha anche il plus dell’apporto di fibra, benefica per linea e salute), in macedonia ma anche in contesti meno tradizionali. (Continua dopo la foto)








Sono diverse infatti le ricette che prevedono come ingrediente le arance rosse: da quelle con le carni bianche a quelle che le inseriscono nei contorni di verdura per dare ‘carattere’ al piatto, per esempio. È facile, dunque, consumare arance rosse più volte nel corso della giornata. Le loro proprietà sono infinite. Pensate alle vitamine, in particolare la C. È fondamentale per dare sostegno alle difese immunitarie e contrastare così i classici malanni della stagione invernale. (Continua dopo la foto)






Non solo. Le arance rosse sono anche ricche di vitamina A e di quelle del gruppo B, contengono sali minerali, fibre e antiossidanti. L’arancia rossa è in grado anche di mettere a tacere i geni dell’invecchiamento ma anche, come si anticipava, di inibire la lipogenesi, ovvero la formazione di adipe. Ha pochissime calorie (circa 38 per 100 grammi di prodotto), aiuta nel processo digestivo e in più il loro consumo migliora la circolazione: caratteristica fondamentale se si vuole combattere l’adipe e la cellulite. (Continua dopo la foto)



 


Le arance rosse si possono consumare a partire dalla colazione, magari con una ricca spremuta ma ‘liscia’, senza l’aggiunta di zuccheri o dolcificanti anche perché di per sé non è un frutto aspro. Oltre alle arance, che ovviamente non possono fare tutto da sole, nella dieta vanno anche inseriti carboidrati integrali a partire dalla colazione fino al pranzo e alla cena. E poi proteine e altra frutta e verdura. Una dieta, quella che vede la presenza costante di arance rosse, che dà il massimo del risultato se abbinata a un po’ di attività fisica. A volta basta anche una camminata a ritmo sostenuto per mezz’ora al giorno. Poche e semplici regole con le arance rosse protagoniste per un corpo sano e in forma.

Dieta del buon umore: meno 5 chili in un mese. Ecco come funziona

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it