Scatta una foto al figlio di 11 mesi e scopre che il bimbo ha un tumore raro


Emily Smith, 23 anni, è una donna che ha dimostrato per l’ennesima volta che le mamme hanno un sesto senso: Emily, guardando una foto del figlio Jaxson, ha scoperto che il piccolo aveva un cancro. Ma come ha fatto? Ha notato al centro dell’occhio del bambino c’era uno strano puntino grigio. Le è sembrato strano ed è andato a fondo.
La mamma del piccolo, di Bognor Regis, nel West Sussex, ha portato subito il bimbo, di 11 mesi, in ospedale dove la diagnosi è stata crudele e spietata: retinoblastoma, una forma rara di cancro che in genere colpisce i bambini.

“Quando ho scattato la foto a Jaxson è partito automaticamente il flash come se Jaxson fosse al buio, quando ho riguardato la foto ho notato che c’era qualcosa di strano nelle sue pupille” ha raccontato la donna al Sun. Poi Emily ha fatto ciò che non si fa mai: ha cercato i sintomi su Google e ha scoperto quello che poi le avrebbe confermato anche il medico. “Ha detto che in 16 anni non aveva mai visto nulla di simile” ha detto la donna. Continua a leggere dopo la foto








“La diagnosi è stata un incubo – ha aggiunto Emily – ma Jaxson è stato così coraggioso che non potremmo essere più fieri di lui: si è sottoposto con coraggio e col sorriso all’intervento e alla chemioterapia”. Se la madre di Jaxson non avesse notato quell’anomalia dalla foto, il tumore sarebbe stato diagnosticato molto più avanti, con tutto ciò che un ritardo nella diagnosi comporta. “Aspettare che nostro figlio uscisse dalla sala operatoria è stato devastante” ha aggiunto. Continua a leggere dopo la foto






Per fortuna Jaxson è talmente piccolo che non si rende conto di nulla. A luglio del 2017 Emily e il compagno vengono informati del fatto che il cancro è stabile e che il bimbo non deve operarsi di nuovo. Ma dopo 5 mesi tutto cambia: il tumore ricomincia a crescere e il piccolo deve andare di nuovo sotto i ferri. Il piccolo rimane stabile per 10 mesi ma ormai i genitori non hanno più il coraggio di cantare vittoria. Continua a leggere dopo la foto



 

Ora Jaxson va a scuola e fa tutto ciò che fanno i bambini “normali”: “Sappiamo che le cose potrebbero cambiare da un momento all’altro ma abbiamo deciso di non stare a pensare alle cose negative – ha detto Emily – intanto ci soffermiamo a pensare quanto siamo fieri di nostro figlio, un bambino coraggioso, bravo, straordinario”.

Crede che il figlio di 2 anni sia un ‘mammone’ invece ha un cancro al quarto stadio

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it