Come usare il bicarbonato di sodio per dimagrire


Il bicarbonato di sodio è un composto chimico che ha moltissime proprietà e infatti si presta a tantissimi usi. Per esempio? Per esempio viene usato in caso di intossicazione da farmaci. Il bicarbonato di sodio è in grado di alcalinizzare le urine poiché agisce innalzando il loro pH. Quando è in corso un’intossicazione da farmaci con composizione lievemente acida, il bicarbonato blocca il loro riassorbimento renale favorendone l’eliminazione con le urine.
Ma il bicarbonato di sodio viene anche usato in caso di indigestione e sindrome da reflusso. Tutte le volte in cui la digestione procede con difficoltà si instaurano fenomeni di acidificazione del pH a livello dell’apparato gastro-intestinale, che spesso portano al reflusso. Il bicarbonato è molto utile per bloccare questi disturbi perché è in grado di bloccare l’acidità. Ma gli impieghi del bicarbonato sono davvero tanti. Il bicarbonato viene anche utilizzato in caso di crampi muscolari: gli integratori a base di bicarbonato di sodio sono infatti in grado di prolungare la resistenza allo sforzo dato che impediscono l’acidificazione del sangue causata da accumuli di acido lattico. Continua a leggere dopo la foto



Come tutti saprete, il bicarbonato viene ampiamente usato anche per sbiancare i denti in quanto rimuove le macchie e lascia i denti ben puliti. Ma non è tutto: si usa anche in cucina perché favorisce la lievitazione degli impasti. Inoltre neutralizza i cattivi odori e spesso è contenuto in prodotti per l’igiene. Non tutti, però, sanno che il bicarbonato ha anche delle proprietà dimagranti. Secondo le più recenti linee guida, il bicarbonato di sodio può agire come sostanza dimagrante in quanto favorisce il drenaggio dei liquidi corporei e la lipolisi cioè la distruzione del tessuto adiposo. Continua a leggere dopo la foto






Ma come usare il bicarbonato per dimagrire? In vari modi. Abbinando un cucchiaino di bicarbonato e il succo di mezzo limone in un bicchiere di acqua calda, si ottiene una bevanda che va consumata mattina e sera per almeno due settimane. Provate a avrete dei risultati grandiosi. Ma c’è dell’altro: bevendo al risveglio un bicchiere di acqua tiepida con un cucchiaino di bicarbonato si manifesta tutto il potere diuretico del bicarbonato. Provate e vedrete come gambe, caviglie, mani e tutto sia più sgonfio senza sforzi. Continua a leggere dopo la foto



 

Ma c’è ancora un rimedio utile per dimagrire con il bicarbonato. Per eliminare i depositi di cellulite si è confermato efficace l’impiego del bicarbonato di sodio in acqua tiepida con succo di pompelmo. Il succo di pompelmo potenzia l’attività diuretica del bicarbonato di sodio aumentandone l’efficacia. Gli accumuli di cellulite diminuiscono in poche settimane, specie se il consumo della bevanda viene associata a un po’ di attività fisica. E ancora: il bicarbonato è utile anche per depurare l’organismo. Come usarlo? Basta sciogliere un cucchiaino di bicarbonato e un cucchiaino di aceto in una tazza di acqua tiepida. Da bere durante il giorno.

I 20 cibi più diuretici che sgonfiano l’addome e fanno dimagrire

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it