Dolore al fianco destro: quel male che terrorizza. Può trattarsi di una cosa banale o, al contrario, di una malattia serissima. Ecco le possibili cause di un problema molto comune. Non perdere il controllo…


Ti capita spesso di avere un dolore al fianco destro? È normale che ormai la cosa ti preoccupi. Anche perché il dolore al fianco destro può indicare i problemi più vari: all’appendice, alle ossa, al pancreas, ai reni, tanto per dirne alcune. Cosa fare? Rivolgersi al medico che saprà darvi il giusto consiglio. Ora, però, cerchiamo di andare a fondo e capire qualcosa in più. Il dolore al fianco destro è uno dei disturbi più trattati al pronto soccorso. In genere è accompagnato da: stordimento, nausea, stitichezza, diarrea, inappetenza, febbre e meteorismo. Ma perché questo dolore? Qual è la causa? La più frequente è un trauma a cassa toracica e costole. In tal caso ci vorrà un po’ prima che il dolore passi. Altra causa – più rara – è la polmonite. In questo caso il dolore è pungente, acuto. Aumenta se si tossisce o se si respira profondamente. I sintomi che accompagnano il dolore al fianco in questo caso sono tosse, muco abbondante e giallo, febbre, difficoltà a respirare. Altra causa del dolore al fianco è un problema alla colecisti, per esempio i calcoli biliari. Chi ha questo tipo di problema tende ad avere un colorito giallo e la febbre. Continua a leggere dopo la foto 








A volte un dolore al fianco indica semplicemente una cattiva digestione. O un problema di stitichezza. Altra causa frequente del dolore al fianco destro è l’infiammazione dell’appendice. Questa è una delle cause più comuni e si manifesta soprattutto in persone tra i 10 e i 30 anni. Tutto inizia con un mal di pancia al centro o nella parte superiore dell’addome che poi si sposta verso la zona inferiore del lato destro. Facendo pressione e poi togliendo la mano, si percepisce un dolore acuto. È necessario andare al pronto soccorso. Altra causa di dolore al fianco destro è la pancreatite. O il cancro al pancreas. Chi ha un dolore nella parte inferiore destra dell’addome e il dolore si estende anche alla schiena, il problema potrebbero essere i reni. Continua a leggere dopo le foto








 

Tra le cause del dolore al fianco destro, anche le cisti ovariche. Qualunque sia la causa, non dovete sottovalutare il problema e dovete rivolgervi a un medico. Sarà il medico a visitarvi e fare la diagnosi considerando vari aspetti: da quanto tempo persiste il dolore, quali altri sintomi accompagnano il dolore, dove si concentra il dolore. Prima di allarmarvi e pensare al peggio, chiedete il parere dell’esperto che saprà suggerirvi la cura che più fa al caso vostro. Ricordate che la cura è collegata alla causa e quindi non c’è una soluzione universale per il dolore al fianco. Ricordate: l’autodiagnosi è sbagliata!

8 trucchi (naturali) per sbarazzarsi dell’odore di sudore

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it