Farmaco ritirato dal mercato: motivi e lotti interessati dal richiamo


Attenzione: l’Agenzia italiana del farmaco ha disposto il ritiro di un altro medicinale. Qualche giorno fa era stato richiamato dall’Aifa un collirio ampiamente utilizzato per via delle sue molteplici funzioni: il Benoxinato Cloridrato Intes, impiegato anche per l’estrazione di corpi estranei, per medicazioni post operatorie, per operazioni chirurgiche in corso a carico del bulbo oculare e per l’esame alle lenti a contatto (la nota Tonometria).

Secondo il Policlinico di Modena, come poi confermato dalla stessa azienda produttrice, sembra che ci sia stata una anomalia per cui la confezione è diventata tendente al giallo. Una condizione assolutamente fuori dalla norma e che ha fatto subito scattare l’allerta e il successivo richiamo del lotto interessato dalla stessa ditta Alfa Intes. Il numero del lotto del farmaco interessato dal richiamo è 7193 con scadenza 09/2020. (Continua dopo la foto)








Ora l’Agenzia italiana del farmaco ha annunciato il ritiro di un altro medicinale che serve per la terapia e cura di varie patologie. Si tratta del farmaco ARIA AIR LIQUI SAN*200BAR12x50 – AIC 039557121 della ditta Air Liquide Sanità Serv. Spa. Il provvedimento, sottolinea Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, si è reso necessario a seguito della comunicazione arrivata dalla ditta concernente un fornitore non autorizzato a produrre tale farmaco. (Continua dopo la foto)






Aria Air Liquide Sanità è utile per la terapia e la cura di diverse patologie: in rianimazione per assistenza ventilatoria, nelle condizioni di deficit respiratorio cronico per fornire assistenza respiratoria, in anestesia come gas trasportatore di anestetici volatili, nella terapia nebulizzante come vettore di sostanze farmaceutiche, nella gestione di pazienti immunocompromessi, come nei casi di trapianto d’organo, trapianto cellulare o di ustioni estese, nelle incubatrici per fornire flussi d’aria di qualità controllata, per l’insufflazione cavitaria. (Continua dopo la foto)



 


La ditta Air Liquide Sanità ha comunicato l’avvio della procedura di ritiro che il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute è invitato a verificare. Dodici i lotti interessati. Nel dettaglio: ITAF4101816348003 scadenza 06-220, ITAF4101816448004 scadenza 06-220, ITAF4101816548001 scadenza 06-220, ITAF4101816548008 scadenza 06-220, ITAF4101816548003 scadenza 06-220, ITAF4101816548002 scadenza 06-220, ITAF4101816548006 scadenza 06-220, ITAF4101816448002 scadenza 06-220, ITAF4101816448003 scadenza 06-220, ITAF4101816448005 scadenza 06-220, ITAF4101816448006 scadenza 06-220 e non venduto ITAF4101816348001 scadenza 06-220.

Dietro le quinte del potere Business.it

Oncochip universale, smaschererà più tipi di tumore: “Sarà la carta d’identità del cancro”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it