Posizione della bicicletta, il kamasutra per chi ha fretta ma ha troppa voglia di fare sesso


Sesso, diamoci dentro. E diamoci dentro con fantasia. Ve lo ripetiamo continuamente: il sesso è bello ma, se lo facciamo sempre nello stesso modo, perde di magia. E, col tempo, finiamo per essere sempre meno invogliati a farlo.

Dopo avervi illustrato la posizione del germoglio (che è considerata una posizione molto natalizia) e quella di Cleopatra (che fa sentire la donna una vera regina del sesso), oggi vi parliamo della posizione della bicicletta. Si tratta di una posizione comoda per la donna (che facendo sesso in questo modo gode senza faticare) e un po’ più intensa per l’uomo che deve stare in piedi per soddisfare sessualmente la sua donna. Ovviamente è una posizione del kamasutra ed è una posizione che è molto amata dai traditori. In che senso? Nel senso che, non essendo necessario un letto, permette di fare sesso anche in ufficio. Quindi non con il proprio partner. Ma ora non stiamo qui a pensare a eventuali tradimenti… Continua a leggere dopo la foto








Vediamo nel dettaglio come funziona la posizione della bicicletta. La posizione prevede la donna sdraiata su un tavolo con le gambe all’insù e l’uomo in piedi di fronte a lei. Insomma, è la posizione ideale per fare una sveltina in ufficio o in qualunque altro posto dove ci sia un tavolo… Ma non soffermiamoci sul tradimento. Infatti la posizione della bicicletta può anche essere messa in pratica sul tavolo della cucina… Continua a leggere dopo la foto






È una posizione che permette di fare sesso quando si ha poco tempo: la donna può sdraiarsi sul tavolo senza spogliarsi completamente. Può semplicemente alzarsi la gonna oppure togliersi i pantaloni. La coppia può così soddisfare i momenti di intensa passione. La penetrazione è molto profonda quindi il godimento è assicurato. È una posizione intrigante che dà piacere a entrambi. Dovete assolutamente provarla se non lo avete già fatto. Continua a leggere dopo la foto



 

La posizione della bicicletta non è solo per “gli acrobati”. L’unica cosa da tenere in considerazione è l’altezza del tavolo: essa deve essere tale da permettere all’uomo di penetrare la donna senza troppa fatica. Ma non si può fare anche a letto? Beh, è più difficile. In genere i letti sono bassi e, a meno che l’uomo non sia molto basso, forse è un po’ troppo complicata…

Dietro le quinte del potere Business.it

Posizione di Cleopatra, il top per il sesso orale

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it