Particelle di cacca e pipì si diffondono in bagno quando si scarica


Orrore. Ecco cosa succede veramente al bagno quando scarichi. Tu pensi: vado al bagno, faccio quello che devo fare, scarico, mi faccio il bidet, tutto ok. Ma sbagli. Perché nel momento in cui scarichi, succede una cosa della quale non avevamo idea… In pratica le particelle di cacca o pipì, mentre si scarica, si diffondono nell’aria del bagno. Lo ha detto a Self Kelly Reynolds, professore associato di ambiente e salute presso l’università dell’Arizona. Ma fino a dove possono arrivare queste particelle di cacca e pipì? Ancora non si sa. Uno studio condotto nel 2205 e pubblicato sul Journal of applied microbiology aveva detto che le suddette particelle possono raggiungere un’altezza di 2,7 piedi in verticale.
Ma secondo la Reynolds le particelle possono arrivare molto più in alto. A ogni modo, non esistono ancora studi specifici sull’argomento. Resta il fatto che le particelle di cacca e pipì che si diffondono nell’aria dopo aver scaricato sono una realtà. Ciò significa che quelle particelle possono andare a finire su tutto ciò che è in bagno. Continua a leggere dopo la foto



Sul lavello, per esempio, sulla maniglia della porta e, orrore degli orrori, sugli spazzolini da denti. Fortunatamente, però, non tutti i germi sono patogeni e portano diarree e altre malattie di questo genere. “Se queste particelle di cacca e pipì siano in grado di far ammalare le persone, è ancora in dubbio – ha spiegato Richard Watkins, professore associato di medicina interna all’Ohio Medical University – o meglio, non è ancora stato scientificamente provato”. Beh, ora non andate in paranoia: in fondo finora avete sempre scaricato come se niente fosse. Continua a leggere dopo la foto


E non vi siete ammalati, giusto? Eppure uno studio del 2015 ha messo in relazione alcune malattie intestinali con quei batteri che vengono diffusi con lo scarico. Il risultato? Quei batteri che venivano dalla tazza del gabinetto sono stati trovati anche nell’intestino umano. Il che significa che quelle particelle ci raggiungono facilmente. Ma quali sono questi batteri? Quelli della salmonella, per esempio. La nota positiva è che è vero che quei batteri possono farci ammalare, ma non succede sempre. Continua a leggere dopo la foto


 


Cosa fare, però, per evitare rischi? La cosa più semplice è ovviamente quella di abbassare la tavoletta del water mentre si scarica. In questo modo le particelle non sono libere di andare dove vogliono. Se però ormai questa notizia ti ha terrorizzato, hai anche un’altra opzione: usare ogni giorno sul tuo water un disinfettante in modo che almeno la superficie del water sia pulita. “E ricordate – conclude la Reynolds – siete esposti a germi e batteri ogni singolo momento della vostra vita. Il vostro sistema immunitario è lì per questo”.

La carta igienica danneggia il sedere: la notizia che nessuno si aspettava