Provalo per 15 giorni e addio pancia gonfia: ecco il ‘succo ventre piatto’


Una soddisfacente prova costume in estate inizia da una dieta dimagrante in inverno, che faccia perdere peso eliminando i chili di troppo in maniera naturale e senza la fretta che spesso accompagna la settimana precedente la prima giornata di mare.

Il fatto che l’appetito aumenti durante questi mesi, non deve spaventare, anzi è normale: sarebbe bene, in linea di massima, assecondare questo bisogno naturale, tralasciando però quegli alimenti che sappiamo essere nocivi per l’organismo, fondamentalmente sono sempre loro: i grassi e gli zuccheri in eccesso. Seguire una dieta dell’inverno significa tenere sempre presenti alcune regole di base: no a cibi lavorati, confezionati, usare al minimo il congelatore. Si a frutta e verdura di stagione, possibilmente bio e a chilometro zero. (Continua a leggere dopo la foto)








Una delle controindicazioni dei chili di troppo è la pancia gonfia. Anche se, spesso, questo aspetto non è dovuto solamente all’accumulo di grassi in questa zona, ma la maggior parte delle volte si tratta di gonfiore addominale e di ritenzione di liquidi che ci fanno sembrare più “grassi”. Tenere presente che il grasso accumulato nella zona addominale è una cosa molto comune nelle donne, si tratta di depositi adiposi molto “resistenti”, che a volte non se ne vanno nemmeno con l’attività fisica. (Continua a leggere dopo la foto)






Di sicuro avrete notato anche di avere il ventre piatto la mattina e di vederlo aumentare durante la giornata, per poi distendersi dopo i pasti. Questo è proprio uno dei sintomi della pancia gonfia da ‘alimentazione’ e non da grasso effettivo. Per sgonfiare la pancia e ottenere quel tanto agognato ventre piatto esistono dei rimedi casalinghi. Uno di questi è il ‘’succo ventre piatto’’ a base di zenzero, limone, menta e cetriolo con cui potrete ridurre l’effetto “pancia gonfia” in modo semplice e naturale. Ingredienti: 2 litri d’acqua, 1 limone, 1 cetriolo di medie dimensioni, 2 cucchiai di zenzero grattugiato, 10 foglie di menta. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Fate bollire le dieci foglie di menta in una tazza d’acqua. Portate l’infuso ad ebollizione e poi lasciatelo riposare cinque minuti. Spremete il limone grattugiate la scorza del limone. Pelate il cetriolo e frullarlo. Una volta frullato, aggiungete il cetriolo al succo di limone e all’infuso di menta. Prendete l’acqua e versateci l’infuso di menta, il succo di limone, il succo di cetriolo, due cucchiai di zenzero grattugiato, la scorza del limone e, se desiderate, ancora qualche foglia di menta. Il vostro succo p è pronto. Bevi questo succo piaccia piatta durante l’arco della giornata ma in particolar modo dopo i pasti.

Migliora la memoria dell’80%, scioglie i grassi e migliora la vista e l’udito

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it