Schiaccia un brufolo fastidioso: la sua faccia oggi è completamente deformata


La faccia di una pensionata è stata devastata da un’orribile infezione che la donna sostiene di aver preso per essersi spremuta un brufolo. La protagonista di questa atroce vicenda – documentata da foto davvero sconvolgenti che potrebbero urtare la vostra sensibilità – è Librada Patam, 68 anni, originaria delle Filippine.

Il suo volto, a causa di quell’infezione, è sfigurato. La donna è stata intervistata dal Sun e ha ribadito ciò che aveva detto all’inizio: quel volto sfigurato è stato provocato da un brufolo che la donna ha spremuto nel 2013. Tutto è iniziato così, con un brufolo. Questo, almeno, è ciò che sostiene lei. Ma c’è anche chi dice che quella faccia sfigurata sia il frutto di una condizione molto rara e grave chiamata neurofibromatosi. Di che si tratta? Di una malattia genetica, spesso trasmessa in modo ereditario, che provoca l’insorgenza di diversi tumori a livello del sistema nervoso. Continua a leggere dopo la foto

ATTENZIONE IMMAGINI MOLTO FORTI 







Tali neoplasie sono per lo più benigne, anche se talvolta possono evolversi e diventare maligne. La diagnosi di neurofibromatosi si basa su un esame obiettivo e su test strumentali. Ma, come abbiamo detto sopra, non si sa se il problema di Librada sia questo o quel brufolo, come dice lei. Ma per lei la situazione è diventata insostenibile: la donna non ha soldi e non può farsi visitare da un medico. Così nessuno le ha mai potuto prescrivere una cura per il suo problema. Continua a leggere dopo la foto




Dottori non l’hanno vista, ma sciamani sì. E sapete cosa le hanno detto? Che se ha la faccia in quel modo la colpa è di una maledizione di una strega. Ora, però, i superstiziosi del posto hanno vietato a tutti di starle accanto e, per spaventare le persone, hanno messo in giro la voce che la malattia sia contagiosa. “La mia situazione sta peggiorando – ha raccontato la donna – ma non posso vedere un medico e non so cosa fare”. Continua a leggere dopo la foto


 

Un passante – Kelly Lee – che ha filmato la donna, ha detto che vorrebbe comprare delle medicine per la donna. Ha detto che vuole provare a fare qualcosa. “Voglio aiutarla: la gente dice che lei è uno zombie e non è giusto: la sua vita già è rovinata da quella faccia. Bisogna fare qualcosa per lei. Ha bisogno di aiuto: dorme sul pavimento con il cane, sul pavimento di casa sua spesso ci sono le macchie di ciò che esce dal suo volto. Spero proprio che guarisca presto”.

Padre Pio: il male è il rovescio della “tela”. Padre Pio ci svela il progetto di Dio

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it