È al Sud ed è lui il miglior cardiologo d’Italia. Una eccellenza assoluta


Dal Sud non arrivano solo brutte notizie: il Mezzogiorno è anche terra di talenti, di esperienze di successo. Come racconta il portale Puglia.com, nei giorni scorsi è stato premiato Massimo Grimaldi, come miglior cardiologo d’Italia. Il dottor Grimaldi, nato nella città metropolitana di Bari è al momento Dirigente Medico di Primo livello all’Ospedale regionale Miulli di Acquaviva delle Fonti in provincia di Bari, occupandosi di elettrofisiologia, aritmologia, attività del sistema nervoso autonomo.

Il medico è stato insignito del prestigioso premio ai Top doctors awards, una occasione in cui si premiano le eccellenze mediche sul territorio nazionale, per un titolo nato inizialmente negli Stati Uniti ed ora consegnato anche in Italia. Votato come miglior cardiologo di tutta la nazione per l’anno 2017, ha ricevuto il prestigioso premio negli spazi dell’ente ecclesiastico davanti al Monsignor Domenico Laddaga, delegato dal parte del vescovo, con la presenza del dottor Fabrizio Celani, direttore sanitario del Miulli, del dottor Tommaso Langialonga, direttore dell’Unità di cardiologia del Miulli, del dottor Giuseppe De Lillo, direttore Operations del Miulli e dei referenti di Top doctors. (continua dopo la foto)








Grimaldi è autore di numerose pubblicazioni e ha preso parte a diversi congressi a livello nazionale ed internazionale. Come hanno precisato nella stessa struttura, i Top doctors awards sono un vero e proprio premio d’eccellenza medica, dove coloro che vengono insigniti di questo prezioso riconoscimento si posizionano tra gli specialisti più apprezzati del panorama nazionale e si individuano grazie ad un lavoro costante operante all’interno della stessa compagnia di medici per tutto l’anno lavorativo. (continua dopo le foto) 








 

La particolarità è che sono gli stessi colleghi ad eleggere infatti il loro vincitore in base a dei criteri importanti, ovvero eleggono colui al quale assegnerebbero la propria salute o quella di un familiare, avvalendosi anche delle stesse segnalazioni. Per accedere agli awards si deve ricevere necessariamente la segnalazione di un collega, in seguito occorre superare il processo di selezione dove solo il 10 per cento dei medici valutati riesce a superare il colloquio di qualità entrando nel panel.

“Mammo”. È il primo uomo a partorire. Cambia sesso e resta incinto di un gay

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it