“Addio, amore”. L’ultimo bacio di un padre devastato alla figlia che sta morendo


Diventare genitori è una cosa che non si insegna e non si impara dai libri: si può imparare a essere bravi genitori solo tramite l’esperienza. L’istinto materno nasce nel momento stesso in cui viene al mondo il bambino. Anzi, in realtà nasce molto prima… Quasi sempre. Ma non sempre, purtroppo. Ci sono mamme che non imparano mai a fare le mamme e provocano enormi sofferenze ai loro figli.

Siamo abituati a pensare all’amore materno come un amore immenso, incondizionato, enorme, inesauribile. Ma non è sempre così: ci sono madri che non sanno cosa sia l’amore e non imparano mai a essere bravi genitori. E quando una coppia decide di non voler più essere tale, se quella coppia ha dei figli, il bene dei figli va messo al primo posto. Di nuovo: non sempre va così… E la storia che vi stiamo per raccontare ne è l’esempio lampante. Ma vediamo di capire cosa è successo… Ve lo anticipiamo: la storia è molto triste. Continua a leggere dopo la foto








Senad Kardasevic e sua moglie Sanda Alibabic si sono separati lo scorso anno e lei, dopo la separazione, ha deciso di andare a vivere con il nuovo fidanzato, Mirzan Jakupi. Il nuovo compagno aveva dei bambini così Sanda ha deciso di portare anche sua figlia: l’obiettivo dei due erano fondere i due nuclei familiari e diventare una famiglia unica. Ma le cose non sono andate come erano state immaginate. E a pagarne le conseguenze è stata Arina, la figlia di Senad e Sanda, che ha 3 anni. Continua a leggere dopo la foto






Un giorno il padre incontra la figlia e nota che la bimba ha delle strane abrasioni. I servizi sociali, però, non notano nulla di strano nella famiglia all’interno della quale la bambina vive. Poi, però, la bimba viene picchiata brutalmente. La madre, dopo averla picchiata insieme al compagno, chiama l’ambulanza e dice che la bambina si è fatta male colpendo un termosifone. Ma è una versione che non regge. E in ospedale tutti si accorgono che la donna sta mentendo spudoratamente. Purtroppo la bimba non ce la fa… Continua a leggere dopo la foto



 


La bambina è morta a causa delle terribili violenze che le sono state provocate dalla madre e dal suo compagno. Prima che la bambina morisse, il padre è riuscito a darle un ultimo bacio, un bacio pieno di dolore. Un dolore che, purtroppo, non si rimarginerà mai. I due assassini sono stati condannati per le violenze inferte alla piccola ma nessuna pena potrà mai far tornare in vita Arina.

Lascia la figlia in macchina e va a fare sesso con il suo capo: la bimba muore

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it