Infarto mentre è in viaggio. Angela riesce a chiamare la famiglia per l’ultimo saluto


Tragico lutto a Trevignano, comune italiano di 10mila abitanti della provincia di Treviso in Veneto, per la morte di Angela Fedato, 25 anni, tragicamente scomparsa domenica a causa di un improvviso malore, probabilmente un infarto, mentre si trovava in vacanza in Scozia. La giovane, figlia del medico Angelo, si trovava a Edimburgo, in vacanza per trovare un amico che vive li e il malore è stato fatale. A riportare la notizia è stata la Tribuna di Treviso in edicola oggi, martedì 26 marzo.

Da tempo Angela Fedato soffriva di problemi cardiaci e quando ha avvertito il malore che le è costato la vita è riuscita a trovare la forza per chiamare la sorella Annapaola che vive in Spagna e i genitori. Inutili i soccorsi, quando gli operatori sono arrivati sul posto per Angela non c’era niente da fare. Quando la giovane ha accusato il malore l’amico che si trovava in sua compagnia ha chiamato il numero del pronto soccorso e ha provato a rianimarla con il massaggio cardiaco. (Continua a leggere dopo la foto)








Purtroppo, però, quando i soccorritori sono arrivati sul posto non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. I genitori di Angela Fedato, il papà Angelo e la mamma Rosalba, sono entrambi medici e sono molto conosciuti in tutta la provincia di Treviso. La ragazza, che aveva avuto problemi cardiaci sin dall’infanzia, una volta accusati dei dolori al petto ha deciso di chiamare la famiglia al telefono, per un ultimo saluto: non solo i genitori, residenti a Trevignano, ma anche la sorella Annapaola, che vive in Spagna. (Continua a leggere dopo la foto)






Intervistato da Oggi Treviso, il vicesindaco di Trevignano, Dimitri Feltrin ha detto: ”I genitori sono dei medici molto attivi sia dal punto di vista professionale che nel mondo del volontariato. Esprimo a nome mio e di tutta l’amministrazione comunale vicinanza alla famiglia. Faccio le condoglianze ai genitori ed alla sorella Annapaola. Siamo davvero tutti molto scossi per questa vicenda ed è difficile trovare parole di conforto”. (Continua a leggere dopo la foto)



 


La notizia, nell’arco di poche ore, si è diffusa a Trevignano dove la 25enne era molto conosciuta e amata. Una vita così giovane stroncata in pochi istanti. Da Montebelluna, dove aveva frequentato l’istituto “Einaudi”, Angela Fedato si era poi trasferita a Torino per frequentare la scuola Holden, per poi ritornare a Trevignano, a Falzè, per iscriversi all’università di Padova per seguire il corso di laurea per i servizi sociali.

Colpita da ictus mentre fa yoga, il dramma davanti a tutti. Perché è successo

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it