Colpita da ictus mentre fa yoga, il dramma davanti a tutti. Perché è successo


Ha avuto un ictus mentre faceva yoga. E’ successo a Rebecca Leigh, quarantenne del Maryland, che si è strappata un’arteria mentre tentava di fare una posizione in equilibrio sulle mani. E’ sopravvissuta, ma ha ancora dei vuoti di memoria e molte emicranie. “Dopo decenni di pratica, stando attenta alla dieta e alla salute, avere un ictus mentre facevo yoga non mi è sembrto giusto”, ha detto a SWNS. “Ho tenuto la posizione per cinque minuti e poi ha cominciato a farmi male la testa. Ho pensato alla mia ernia del disco che poteva essersi aggravata. Poi ho capito che era una cosa diversa”.

I dottori poi le hanno detto che aveva avuto un ictus. Le settimane seguenti Rebecca è stata molto male, anche la luce le dava fastidio. Aveva bisogno di aiuto anche per alzarsi dal letto. Piano piano, però, è tornata sul tappetino da yoga. “Sapevo che altrimenti non sarei più tornata a praticare. Mi sarei suggestionata troppo”. Ma la donna ha ancora paura di avere un altro ictus. Ora vuole rendere nota la sua storia per evitare che possa succedere ad altri. Fare yoga è utile ma in alcuni casi dannoso. Continua dopo la foto








In caso di pressione alta, ci sono alcuni tipi di respirazione e posizioni, che sono particolarmente efficaci per ridurla, mentre ci sono altre pratiche che possono invece aumentarla.Ci sono situazioni, purtroppo molto frequenti, come casi di discopatie, di ernie inguinali e dorsali; a cui specifiche pratiche di yoga possono essere di aiuto e offrire sollievo. Mentre altre posizioni, o modalità di pratica, possono peggiorare la situazione. Continua dopo la foto






E potrei andare avanti così per un lungo elenco…anche un semplice raffreddore o sinusite, possono peggiorare o migliorare a secondo della pratica eseguita. Quindi è verissimo: i benefici dello yoga sono meravigliosi e straordinari, ma devono tenere conto delle specificità e delle caratteristiche dell’individuo.Come fare? Per qualsiasi dubbio, domanda al tuo insegnante, non dare per scontato che per la tua situazione specifica, qualsiasi pratica di yoga va bene. Continua dopo la foto



 


Non dare per scontato il fatto che magari hai subito interventi o incidenti e che il tuo corpo, anche se è passato qualche anno, ha registrato quell’esperienza, che in una certa misura porti ancora dentro di te. La pratica dello yoga quindi deve essere come un vestito tagliato e cucito su misura, sulle tue caratteristiche, sulle tue necessità e specificità. Solo in questo modo può avere effetti profondamente e realmente riequilibranti.

Ti potrebbe anche interessare: Pelle giovane e radiosa anche dopo i 50 anni: la ricetta anti-rughe giapponese

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it