Pelle giovane e radiosa anche dopo i 50 anni: la ricetta anti-rughe giapponese


Le donne giapponesi sono famose in tutto il mondo per la loro pelle impeccabile, liscia e priva di rughe e imperfezioni. Come se per loro il tempo trascorresse senza lasciare traccia. La genetica, certo, fa la sua parte e come sostengono gli esperti anche un’alimentazione ricca di vitamine, sali minerali e antiossidanti e una routine completa di bellezza sono indispensabili per migliorare il proprio aspetto anche dopo ‘i fatidici 50’. La bellezza nipponica, tuttavia, è anche frutto di cure meticolose e attente che partono da una convinzione ben radicata: la natura è la migliore alleata dell’estetica.

Non a caso i rituali di bellezza giapponesi sono apprezzati e richiesti in tutto il mondo proprio per la loro capacità di mescolare ricette naturali e innovazione, ma per conquistare una carnagione perfetta in modo naturale, le donne nipponiche si affidano anche una serie di ricette secolari, massaggi mirati, alimentazione corretta e tanto tè verde. Scopriamo allora i 7 segreti giapponesi che regalano una pelle di porcellana anche dopo i 50. (Continua dopo la foto)








Punto primo il “massaggio facciale”, che è uno dei punti forti della skincare giapponese. Le donne nipponiche dedicano almeno 10 minuti, mattina e sera, a questa abitudine fondamentale per riattivare la circolazione e di stimolare il naturale processo di rigenerazione del derma. Per ottenere ottimi risultati in poco tempo basterà massaggiare il viso con delicati movimenti circolari, dall’alto verso il basso, ogni sera per almeno cinque minuti. Punto due: come mettere la crema. Non c’è niente di più sbagliato di applicarla di corsa e senza strategia, secondo Chizu Saeki, beauty guru nipponico che ha lavorato in laboratori famosi come quelli di Dior e Guerlain. La crema, prima di essere applicata sul viso, va scaldata sul palmo della mano per qualche secondo, dice nel suo ultimo libro. Poi, da “calda” va stesa sul volto picchiettando leggermente. (Continua dopo la foto)






Altro alleato fondamentale per la cura del viso (e non solo) è il riso. Ricco di squalene, riduce e previene le rughe, regala un aspetto radioso, un colorito sano e migliora la circolazione. Ecco cosa ti serve e come fare per preparare una maschera da applicare 2 due volte a settimana per almeno 15 giorni. Hai bisogno di 1 cucchiaio di miele, 3 cucchiai di riso e 1 di latte. Procedimento: fai bollire il riso in acqua non salata fino a farlo diventare morbidissimo. Dopo averlo scolato, trasferiscilo in una ciotola di ceramica e uniscilo a latte e miele. Applica la maschera sulla pelle pulita e prima di sciacquare il viso attendi 10,15 minuti. Vedrai!

Altro segreto è il tè verde, bevanda considerata un vero e proprio elisir di bellezza perché dona una carnagione radiosa eliminando tutte le tossine che ingrigiscono la pelle. Per uno sguardo giovane e senza rughe prova a mettere in infusione due bustine di tè verde in 250 ml di acqua per 5 minuti e fai riposare per un’ora in frigo. Poi prendi le bustine ben fredde e mettile sugli occhi per circa 5,10 minuti. L’effetto sarà immediato. (Continua dopo la foto)



 


Ancora: mai sentito parlare dello tsubaki? È l’olio di camelia giapponese che viene prodotto nell’isola di Ooshima, dove vivono donne bellissime la cui pelle pare risplenda anche sotto i raggi di luna. Lo tsubaki dona elasticità, morbidezza, contrastando l’antiestetico indurimento del collagene che porta alla formazione delle rughe e dei segni tipici dell’età. Segreto numero 6: le alghe, componente fondamentale nelle creme anti age usate dalle giapponesi. Nello specifico, la wakame protegge la pelle dai danni solari ed elimina borse ed occhiaie, mentre l’alga nori è ricca di collagene. Puoi acquistarla nei negozi specializzati, metterla a bagno e utilizzarla come maschera facciale da applicare una volta alla settimana. Infine i probiotici, essenziali per un corretto funzionamento dell’intestino che, ormai è noto, se sano regala una pelle priva di imperfezioni. Da provare per una pelle radiosa il tè Kombucha e la famosa zuppa di miso e verdure.

Immergi 4 noci in acqua prima di andare a dormire, mangiale al mattino e guarda cosa succede

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it