Immergi 4 noci in acqua prima di andare a dormire, mangiale al mattino e guarda cosa succede


Le noci sono frutti molto energetici, per 100 gr di prodotto forniscono infatti all’organismo circa 600 calorie.
Come tutti i semi oleosi sono ricche di acidi grassi polinsaturi e sali minerali, come zinco, calcio, potassio, rame e ferro.In particolare, sono ricche di magnesio e rientrano pertanto tra gli integratori naturali alimentari di questo minerale. Nelle noci è inoltre consistente l’apporto di vitamina E e quello di acido folico.

Un’abitudine che a molti può sembrare strana o poco comune, ma che in realtà prevede molteplici benefici, capaci di aiutarci a trattare problemi comuni come la cattiva digestione o la pressione alta è quella di mettere in ammollo le noci e di consumarle il giorno dopo al mattino. Cinque vantaggi per cui ammollare i semi e le noci. Per ridurre o eliminare l’acido fitico e i tannini, per neutralizzare gli inibitori enzimatici, per aumentare la quantità di vitamine, per apportare maggiori nutrienti al nostro organismo, per renderne più gradevole il sapore. (Continua a leggere dopo la foto)








Il motivo per cui questi alimenti hanno bisogno di idratazione è dovuto alla specificità dei semi in natura. Essi si proteggono naturalmente da insetti e microorganismi attraverso sostanze “tossiche” come acido fitico e tannini che si trovano nella sottile buccia esterna. Queste sostanze proteggono i semi e si annullano quando si creano le condizioni ideali di umidità, dando vita ad una nuova pianta. I semi e le noci hanno diversi tempi di ammollo. Se vi attenete alle 8 – 12 ore va più che bene. (Continua a leggere dopo la foto)






Ricordatevi di usare un contenitore capiente, i semi e le noci infatti aumenteranno di volume. Trascorso il tempo necessario, buttate l’acqua di ammollo, che contiene tutte le tossine naturali, e risciacquate abbondantemente. Ricordatevi di consumare i semi e le noci reidratate in minor tempo rispetto a quando sono secchi. Gli acidi omega 3 contenuti nelle noci contribuiscono a tenere sotto controllo il livello di colesterolo “cattivo” nel sangue, a prevenire l’arteriosclerosi e, sembrerebbe, anche a combattere lo stress. (Continua a leggere dopo la foto)



 


La vitamine E fa delle noci piccole perle di giovinezza che, combattendo l’azione dei radicali liberi, sono degli ottimi antiossidanti. La proprietà però più caratteristica delle noci è quella data dall’arginina, un aminoacido che le rende perfette per chi pratica sport: le noci sono infatti un alimento molto energetico (quindi ottimo per ricaricarsi in maniera sana e leggera) e dilatano i vasi sanguigni che, portando più ossigeno e sostanze nutritive ai muscoli, migliorano le prestazioni fisiche.

Neonato con il cordone ombelicale attaccato abbandonato davanti all’ospedale

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it