Dieta della mozzarella: via fino 4 chili con gusto e in poche settimane


Arriva la bella stagione: giornate di sole, temperature gradevoli, luce fino a tardi e buon umore. Ma significa anche che la prova costume si avvicina, dunque meglio agire d’anticipo per evitare i “salti mortali” dell’ultimo secondo, se ultimamente ci siamo fatti prendere un po’ troppo per la gola… Ecco che allora la dieta della mozzarella sembra perfetta per buttare giù quei chiletti in più senza rinunciare al gusto e senza alzarsi da tavola affamati. La mozzarella è buona, sana e light se scelta con cura.

Tra i latticini che tutto il mondo ci invidia, la mozzarella viene spesso eliminata dall’alimentazione di chi vuole dimagrire perché considerata grassa. In realtà è un cibo che, come si legge sul sito Di Lei, può aiutare a perdere fino a 3-4 chili nel giro di poche settimane. A patto però, come anticipato, che si scelga quella giusta tra quelle che si trovano sul mercato. (Continua dopo la foto)








La migliore per chi vuole cimentarsi in questa dieta (ricordiamo, come sempre, che in ogni caso è bene prima consultare il proprio medico prima di cominciarla) è sicuramente quella vaccina, che ha molte meno calorie rispetto a quella di bufala: 253 calorie ogni 100 grammi e inoltre è l’ideale per fare il pieno di proteine e calcio. Ancora, a differenza di quanto si creda, ha pochissimo colesterolo e moltissimo fosforo ed è anche ottima per fare il pieno di vitamine e sali minerali essenziali per il nostro benessere. (Continua dopo la foto)






Andiamo a scoprire nel dettaglio come funziona la dieta della mozzarella. Come riporta il sito, questo regime alimentare prevede di consumare a pranzo o a cena questo latticino accompagnato da una porzione di verdure. Naturalmente il fattore quantità è fondamentale. Potete scegliere la treccia o i bocconcini, ma non consumate più di 50 grammi di mozzarella a pasto. Inserita in una dieta ipocalorica da 1300 kcal, questo alimento vi aiuterà a dimagrire con gusto, anche perché sono tantissimi i piatti golosi che potete creare. (Continua dopo la foto)



 


Ci vengono in mente delle ottime zucchine ripiene con mozzarella, spiedini di mozzarella e verdure croccanti o anche i peperoni al forno con la mozzarella filante. Cominciate la giornata con yogurt magro, una macedonia di frutta e tè verde. A pranzo potete gustare una classica caprese condita con un filo d’olio extravergine d’oliva, basilico ed erbette aromatiche, mentre a cena invece sì a bresaola e rughetta, seguita da un contorno di verdure cotte a vapore.

Dieta Mayr: via la pancia in 2 settimane con pane e latte. Ecco come funziona

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it