Cammina scalza e i suoi piedi diventano così: cosa le è successo (terribile)


Ma quanto è bello camminare scalzi? Bellissimo. Camminare scalzi fa sentire liberi, giovani, felici. Ma camminare scalzi, a volte, è una pessima idea. È quel che penserà, senza dubbio, una bambina di 10 anni che, dopo aver camminato scalza in mezzo al fango, si è ritrovata con i piedi davvero in pessime condizioni.

È vero, camminare scalzi in un porcile non è certo una buona idea e ora la ragazzina avrà imparato la lezione. Cosa le è successo? Ha contratto una orribile infezione provocata dalle pulci della terra che si sono letteralmente fuse nella sua pelle. Le immagini dei suoi piedi sono a dir poco rivoltanti e non vi lasceranno indifferenti. Piuttosto, se siete persone deboli di stomaco, evitate di guardare. Ma questo punto vi dovete anche fidare di noi se vi diciamo che non dovreste mai camminare scalzi, specie in luoghi sporchi o dove c’è fango. L’infezione da parassiti contratta dalla ragazzina è davvero terribile, la bimba l’ha presa in Brasile… Continua a leggere dopo la foto








La bimba era andata a fare una gita coi genitori: la famiglia voleva passare una giornata in campagna e la bimba si è messa a giocare nel porcile senza le scarpe. Così ha preso la tungiasi, cioè una parassitosi causata dalla penetrazione nella pelle dell’insetto ematofago Tunga penetrans. Si tratta di un’infezione diffusa soprattutto in America del Sud, Africa e Asia del Sud. Il parassita è noto anche come pulce della sabbia e si impianta nella cute. Continua a leggere dopo la foto






Come ci si accorge dell’infestazione? Quando la pulce si impianta nella cute si può avvertire “un qualcosa”. E comunque, in corrispondenza della sede d’ingresso, è possibile riscontrare un’area bianca con un punto scuro al centro. Si tratta dell’addome del parassita che è pieno di uova. Se viene spremuto, esse fuoriescono. Sì, è una cosa orrenda e siamo certi che vi state già controllando i piedi… Pensate che una pulce può deporre fino a 100 uova… Continua a leggere dopo la foto



 


E come si elimina l’infezione? In genere per eliminare i parassiti, essi devono essere rimossi chirurgicamente. In seguito, sulla zona colpita dall’infezione, viene applicato un antibiotico in crema. Se non viene curata, la Tingiasi sparisce da sola in 3 settimane. Ma certo chi passerebbe 3 settimane con i piedi (o altra parte del corpo) in quello stato?

Gardnerella vaginalis, come si manifesta la comune infezione vaginale

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it