Dieta della frutta: sgonfi la pancia e perdi fino a 4 chili in 3 giorni


Dieta della frutta: mai provata? Dura poco ed è particolarmente efficace. La dieta di cui vi parliamo oggi si basa su un regime ipocalorico che consente di eliminare i cuscinetti di grasso in breve tempo assumendo, come dice il nome, frutta a volontà. Frutta di ogni tipo, per la precisone, sia cotta che cruda. Si tratta di una dieta che, come riporta il sito DiLei, può far perdere fino a un 1,5 kg al giorno ma attenzione.

Oltre alla solita raccomandazione di chiedere parere al proprio medico prima di intraprenderla (non è una dieta adatta a tutti), è importante sottolineare che non va seguita a lungo. La dieta della frutta non va infatti seguita per più di tre giorni. Ora andiamo a scoprire i dettagli. Come detto, nei giorni che avete stabilito potete mangiare frutta sia cruda che cotta. E anche centrifugati ed estratti. (Continua dopo la foto)








Le ‘regole’ da rispettare sono molto semplici. Prima fra tutte, repetita iuvant, quella di non seguire questa dieta per più di tre giorni. Ma andando al sodo, se decidete di cuocere la frutta, la temperatura non deve mai superare i 60 gradi per non perdere le sostanze nutritive di cui, com’è noto, è molto ricca. Date precedenza ai frutti di stagione ed evitate quelli sciroppati e surgelati. (Continua dopo la foto)






Altra regola: consumate gli alimenti sempre con la buccia, ovviamente assicurandovi di lavarli e pulirli bene in modo da eliminare i pesticidi. Infine i pasti che andrete a consumare devono essere sempre differenti. Cercate dunque di variare il più possibile i menu che avete pensato per quei giorni di dieta. Ora: cosa mangiare? Partiamo dalla colazione: iniziate la giornata con una bella spremuta di arancia (senza zucchero) o un centrifugato. (Continua dopo la foto)



 


Come spuntino optate per i frutti rossi: migliorano la circolazione e aiutano a drenare i liquidi. Per pranzo, invece, è consigliato scegliere frutta freschissima e leggera. Ad esempio kiwi, arance, limoni, fragole o anche pesche e albicocche. Per cena, invece, optate per frutti più ‘sostanziosi’, come l’avocado, il cocco e la banana. Altra raccomandazione in questa dieta è quella di bere sempre almeno un litro e mezzo d’acqua ogni giorno.

“La dieta della pancia”. Dire addio per sempre ai rotolini (parola di esperta)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it