Sesso deprimente: quando l’uomo finge l’orgasmo


Le donne, spesso, fingono l’orgasmo. Lo fanno per varie ragioni che ora non stiamo qui a elencare. Quello che non tutti sanno, però, è che anche gli uomini fingono l’orgasmo. Come? Sì, succede. Ed è una cosa che non va sottovalutata. Anche gli uomini possono soffrire di anorgasmia, si chiama così quel disturbo che impedisce all’uomo di raggiungere il culmine del piacere. E qui crolla un mito, quello che vuole che gli uomini raggiungano sempre l’orgasmo. Il numero di uomini che fatica a terminare il rapporto è in costante crescita e parallelamente aumenta la quota dei maschi che fingono di aver raggiunto l’orgasmo. Esatto perché ci sono uomini che, pur stimolati sessualmente e con l’erezione, non raggiungono l’orgasmo. Per un uomo accettare questa cosa è durissimo: gli uomini, forse più delle donne, vivono l’anorgasmia come una sconfitta. Ma capiamo meglio: tutti pensano che l’eiaculazione corrisponda all’orgasmo, ma se per la stragrande maggioranza dei maschi questi due eventi avvengono simultaneamente, esistono dei disturbi in cui non coincidono. Continua a leggere dopo la foto








È il caso, per esempio, di quella che viene chiamata eiaculazione retrograda. In questo caso l’emissione di liquido spermatico non avviene verso l’esterno ma verso la vescica. Esiste tuttavia anche l’eiaculazione anorgasmica, che si verifica quando lo sperma viene emesso senza essere accompagnato da sensazioni orgasmiche. Ma perché succede? Un ruolo importante lo gioca l’ansia da prestazione. L’eiaculazione ritardata si manifesta negli uomini che tendono a voler controllare ogni azione nel sesso. Continua a leggere dopo la foto






Questi uomini, dunque, non godono del momento, non provano le sensazioni che dovrebbero provare. Altra causa può essere il timore del concepimento o un trauma del passato associato al sesso. A volte, però, la colpa può essere anche di una partner troppo sicura di sé e troppo dominatrice a letto. Il risultato è che l’uomo si sente mortificato nel suo ruolo di dominatore e si blocca. Continua a leggere dopo la foto



 

Se fingere l’orgasmo è un atto volontario deciso dalla mente, diversa è la situazione dell’eiaculazione ritardata a causa di disturbi fisici legati a malattie neurologiche. Anche certi tipi di farmaci – antidepressivi, neurolettici alfa bloccanti, alcune droghe e alcol – a volte possono impedire l’orgasmo. Ma come si torna alla normalità? Comunicando. È importante capire se il problema è dovuto a un disturbo fisico o psicologico. Una volta capito questo, sarà bene rivolgersi a un sessuologo o a uno psicologo.

Orrore. Le mutandine da donna che scioccano gli uomini sono fatte così

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it