Dormire con uno spicchio d’aglio sotto il cuscino: tutti i benefici


La cosa ti sembrerà piuttosto buffa ma ha i suoi perché… Di che stiamo parlando? Dell’abitudine di dormire con uno spicchio d’aglio sotto il cuscino. E perché dovremmo fare una cosa del genere? Semplice perché questo gesto bizzarro avrebbe tanti benefici sul nostro corpo.

Avete mai sentito parlare di questo rimedio? Forse sì. Forse no. Forse avete sentito parlare della cipolla sul comodino o del limone vicino al letto. Questa dell’aglio sotto il cuscino è un’assoluta novità? Ebbene, quando vi diremo che benefici si ottengono facendo questo gesto semplicissimo, resterete a dir poco senza parole. Questo rimedio della nonna sfrutterebbe le potenzialità dell’aglio riconosciute della scienza. Secondo l’antico rimedio, dormire tutte le notti con dell’aglio sotto il cuscino porterebbe una serie di benefici, benefici che possono davvero cambiare radicalmente (e in meglio) la nostra vita. Vediamoli insieme. Continua a leggere dopo la foto








1. Sonno ristoratore. L’aglio contiene composti solforati che si diffondono nell’aria e che hanno effetto rilassante. Se non dà fastidio l’odore, dunque, si può mettere questo bulbo sotto il cuscino per garantirsi un riposo lungo e profondo.
2. Rafforza il sistema immunitario. L’aglio è in grado di migliorare le funzioni respiratorie decongestionando il naso. Ottimo rimedio quindi per tenere alla larga influenza e raffreddore. Continua a leggere dopo la foto






Ma non è tutto.
3. Migliora le prestazioni fisiche. L’aglio è in grado di migliorare le prestazioni fisiche, anche per via del fatto che rende il sonno più riposante.
4. Sollievo dalla tosse. L’aglio, come la cipolla, ha doti espettoranti e migliora le funzioni dei bronchi. Respirandone l’aroma si potrebbe riuscire a calmare la tosse.
5. Migliora la circolazione e previene i coaguli di sangue. A tal proposito, oltre a metterlo sotto il cuscino, sarebbe l’ideale anche mangiarlo crudo. Continua a leggere dopo la foto



 


7. Migliora le funzioni del fegato. L’aglio rimuove le tossine e purifica il fegato. Allo stesso modo, le vitamine A, B e C che contiene aiutano le funzioni epatiche.
8. Ritarda l’invecchiamento. L’aglio è un eccellente antiossidante. È consumandolo crudo, però, che questo alimento aiuta a rinnovare le cellule del corpo.
Se siete superstiziosi, poi, saprete che tenere vicino dell’aglio aiuta ad allontanare la negatività. Che dite, siete curiosi di provare?

Il tumore al seno colpisce sempre più donne. Ma c’è un “dettaglio” spaventoso che quasi nessuno conosce. I sintomi non vanno mai trascurati

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it