Bucato, come far asciugare i panni velocemente (e senza odore di muffa)


Fare il bucato in inverno è un problema. In realtà il problema non è tanto farlo, il bucato, quanto farlo asciugare. Già perché a causa del freddo e della pioggia, il più delle volte è difficile riuscire a stendere il bucato all’aperto. Diventa quindi difficile, soprattutto per chi non ha un’asciugatrice a disposizione, asciugare i panni in tempi brevi e senza lasciare il cattivo odore di umido. E allora che fare? Vi suggeriamo alcune soluzioni per velocizzare l’asciugatura: se seguite questi consigli, il vostro bucato si asciugherà in fretta e non si sentirà l’odore di muffa sui panni.

La soluzione più semplice? Un telo protettivo può permetterci di stendere il bucato all’aperto anche in caso di pioggia. Ci sono dei problemi, però: il bucato potrebbe bagnarsi con l’evaporazione dell’acqua di cui si impregna e i capi potrebbero puzzare di umido. Ma ci sono anche altre soluzioni che funzionano bene. Per esempio fare la doppia centrifuga quando i panni sono ancora in lavatrice. Continua a leggere dopo la foto








Sembrerà scontato ma non lo è: la prima cosa per asciugare rapidamente il bucato in inverno è eliminare il più possibile l’acqua. Per i capi di cotone o di tessuti resistenti, si può fare la lavatrice con centrifuga a 1200 giri. Altro metodo per un’asciugatura perfetta è stendere bene il bucato su uno stendibiancheria ampio e funzionale. I capi devono essere abbastanza distanziati: la troppa vicinanza comporta infatti un difficile ricircolo di aria. Significa che si formeranno facilmente muffe, batteri e quindi cattivi odori. Continua a leggere dopo la foto






Importante anche la collocazione dello stendino: sistematelo nella stanza più calda e meno umida. Se le stanze sono tutte umide, comprate un deumidificatore: vi aiuterà ad asciugare il bucato velocemente, evitando che si formi della muffa sui muri, oltre che sugli indumenti. Un altro metodo per far asciugare i panni in inverno è quello di avvicinare lo stendibiancheria al termosifone. E ancora: per facilitare l’asciugatura del bucato, potete posizionare un ventilatore vicino allo stendibiancheria. Funziona! Continua a leggere dopo la foto



 

La soluzione più funzionale? È senza dubbio l’asciugatrice. Ma se non avete voglia di investire in questo elettrodomestico, seguendo i nostri consigli potrete risolvere il problema. Per evitare il cattivo odore del bucato in inverno, c’è anche un’altra soluzione. Preparate una miscela da spruzzare sui capi dopo l’asciugatura. Versate in un contenitore spray 250 ml di acqua distillata e 15 gr di bicarbonato, fate sciogliere e aggiungete 3-4 gocce di olio essenziale di lavanda. Spruzzatelo sul bucato e sentite che profumo!

Cattivo odore “da quelle parti”? Come far profumare la vagina per tutto il giorno. È facile (e puoi iniziare da oggi)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it