Pancia piatta, il frullato mela, kiwi e limone che ti sgonfia in due settimane


Probabilmente non esiste al mondo nessuno che, in fondo, non vorrebbe avere un addome piatto. Aiuta a sentirsi più a proprio agio, consente di entrare a pennello negli abiti e dona una certa sicurezza, unita al fatto di sentirsi al top non solo nell’aspetto ma anche fisicamente. Esistono abitudini alimentari ed esercizi molto semplici che, se adottati, ti permetteranno di ottenere quella pancia piatta che desideri in poche settimane.

Uno degli aspetti negativi della pancia gonfia, infatti, risiede nella sensazione di gonfiore e di pesantezza che si associano al problema e che dipendono in gran parte dell’intestino. Il primo consiglio, per quanto possa sembrare banale, è quello di mangiare lentamente, masticando per bene ogni boccone. Ciò consentirà di incamerare meno aria, rendendo anche il cibo più digeribile ed eliminando una delle prime cause della pancia piatta. Allo stesso tempo è utile eliminare alcolici, bibite gasate e dolcificanti e, ovviamente, fare esercizio fisico. (Continua a leggere dopo la foto)








In soccorso, però, si possono preparare dei bibitoni che aiutano a gonfiare il ventre e a sentirsi meglio. Una delle più efficaci è quella a base di mela, kiwi, zenzero e limone. Tutti ingredienti che aiutano a regolarizzare l’intestino e a sgonfiare la pancia. Vediamo gli ingredienti e la preparazione della bevanda. Ingredienti: 3 kiwi, 1 mela, 250 ml acqua fredda, succo di mezzo limone, la punta di un cucchiaino di zenzero, zucchero o dolcificante facoltativo. (Continua a leggere dopo la foto)






Sbucciate il kiwi e la mela e tagliateli a pezzetti. Mettete tutta la frutta, l’acqua fredda, il succo di limone in un frullatore con l’acqua. Aggiungete la punta di cucchiaino di zenzero grattugiato e frullate per qualche secondo. Se volete potete dolcificare con un cucchiaio di zucchero o un cucchiaino di dolcificante. Bevete entro mezz’ora in modo tale da non far disperdere gli elementi nutritivi della frutta. Circa il 30% della popolazione mondiale è affetto da almeno uno dei maggiori disturbi gastrointestinali funzionali, come dispepsia e sindrome del colon irritabile. In particolare, la costipazione cronica è il disturbo più comune. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Queste condizioni hanno un pesante impatto sulla salute dell’individuo, influendo negativamente sulla sua qualità di vita. Tuttavia, l’alimentazione e uno stile di vita corretto possono prevenire i disturbi maggiori. Un’alimentazione ricca di fibre è sicuramente un ottimo elisir per sgonfiare la pancia e avere un transito intestinale regolare.

Hai le mestruazioni marroni? Ecco perché (e quando devi andare di corsa dal medico)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it