Dopo aver visto questo, non butterò più via i gusci delle uova


L’uovo rappresenta una vera e propria risorsa in cucina, ingrediente fondamentale di molte ricette, ottimo da consumare da solo e ideale per amalgamare e addensare varie preparazioni. L’uovo occupa il primo posto nella scala degli alimenti ad alto valore biologico: un uovo fornisce circa 7 g di proteine contenenti tutti gli amminoacidi essenziali, quelli che l’organismo non può produrre da solo, e tutti utilizzabili.

Il suo uso non si esaurisce tra i fornelli, infatti il guscio può essere riutilizzato in una miriade di modalità tanto da diventare molto utile nella vita di tutti i giorni. Il guscio d’uovo è considerato infatti un’ottima fonte di calcio e contiene elevate dosi di cheratina, presente sulla membrana interna e proteina molto importante per la salute di pelle e unghie. Ma vediamo come utilizzare il guscio dell’uovo. Una volta rotto a metà per farne uscire albume e tuorlo da utilizzare per qualche sfiziosa ricetta, le due metà che ci ritroviamo in mano finiscono solitamente nel sacchetto della spazzatura. Un grave errore! (Continua a leggere dopo la foto)







Il guscio dell’uovo come benda naturale – La membrana del guscio (quella specie di pellicola trasparente che si trova all’interno) viene utilizzata per stimolare la guarigione di tagli e graffi. La prossima volta che vi fate male, quindi, applicatela e lasciatela agire. Il guscio dell’uovo è ricco di calcio e può essere utilizzato anche per zuppe, minestre e creme: è necessario ridurlo in piccolissimi pezzi dopo averlo sterilizzato, aggiungendolo alle pietanze di cui non sarà alterato il sapore. Mettete in uno scolapasta i gusci di circa 12 uova. Lavateli sotto l’acqua corrente, assicurandovi che la sottile membrana dell’interno rimanga intatta. (Continua a leggere dopo la foto)




Bollite i gusci, riscaldate il forno a 90° e quando avrà raggiunto la temperatura mettete i gusci in una teglia e fateli cuocere per circa 15 minuti. Fateli raffreddare, frullateli in un mixer e utilizzate questa polvere per ‘condire’ zuppe, minestre o frullati. Mezzo cucchiaino contiene circa 400 mg di calcio. Il guscio d’uovo può essere utilizzato come fertilizzante per le vostre piante. Basta sciogliere un cucchiaino di polvere in un paio di litri di acqua e innaffiare. (Continua a leggere dopo la foto)


 


I gusci dell’uovo spezzettati possono costituire un’efficace barriera naturale contro gli animaletti “molli” (lumache, chiocciole, bruchi, ecc.) e altri piccoli parassiti che attaccano e divorano le pianticelle del nostro orto. Mescolandoli alla terra andremo a costituire un ostacolo “tagliente” contro l’incedere di questi piccoli animali.

Disintossicare l’organismo con le tisane naturali: ecco 5 ricette semplicissime

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it