Olio essenziale al limone: come preparalo in 6 facili ‘passi’


Il limone è un ottimo alleato non soltanto della dieta, tanto che possiamo chiamarlo un super-alimento, tra le sue molte proprietà c’è infatti un certo potere drenante, che aiuta a combattere la cellulite. Il limone è anche uno degli alimenti più purificanti e disintossicanti, tanto da renderlo perfetto anche per una dieta detox, un regime alimentare veloce che aiuta a depurare l’organismo rigenerandolo.

Forse l’azione più importante e benefica del limone è l’effetto depurativo in particolare perché stimola la diuresi mantenendo il corpo libero dalle tossine; inoltre l’acido citrico stimola il fegato e la cistifellea, eliminando i ristagni di bile e aiutando il corpo a depurarsi. Questo frutto possiede anche proprietà che lo rendono un potente antiossidante capace di prevenire l’azione negativa dei radicali liberi. (Continua a leggere dopo la foto)








Grazie alle sue proprietà digestive può migliorare stati di bruciore di stomaco o di digestione lenta, ma è in grado anche di regolarizzare e stimolare la salute dell’intestino. Il limone ha un ricco contenuto di vitamina C e per questo motivo è un ottimo rimedio per prevenire e combattere l’influenza e l’alto contenuto di potassio è utile per abbassare la pressione sanguigna. Altro effetto molto positivo che otterrete è la stimolazione dell’apparato nervoso. Un alleato per il tuo benessere è l’olio essenziale di limone. Ecco la ricetta per prepararlo a casa. (Continua a leggere dopo la foto)






Ingredienti. Olio d’oliva (200 ml), olio di mandorle (200 ml), 6 limoni biologici senza trattamenti speciali o pesticidi (200 g), 1 contenitore di vetro con chiusura ermetica (con una capienza di circa 500 ml). Ecco i passaggi per preparare il vostro olio essenziale al limone. Sbucciate i limoni e mettete la scorza in forno a 50° per circa 3 ore. Mettete la scorza secca nel fondo del barattolo e copritela con i due oli. Lasciate riposare in un luogo asciutto e al buio per circa 50 giorni, agitando il contenuto di tanto in tanto. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Dopo questo lungo periodo d’attesa, spremete bene la scorza del limone e filtrate con una garza l’olio ottenuto. A questo punto, travasatelo in bottiglie dotate di contagocce e ogni volta che volete godere dell’aroma del limone mettete 5 gocce in un brucia essenze per oli essenziali. Puoi utilizzare lo stesso procedimento per realizzare oli essenziali di lavanda, di rosa canina, di mandorla o di eucalipto. Questo olio essenziale è utile per eliminare acne, macchie, cellulite, integratore alimentare e molto altro.

Acqua detox: pancia sgonfia e addio tossine, ecco come prepararla

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it