Cancro alla prostata, i 3 sintomi più pericolosi da non trascurare mai


Cancro alla prostata, sapevi che i sintomi possono essere difficili da individuare quando il cancro è allo stadio iniziale? A ogni modo, per quanto vaghi e sfumati, ecco a cosa fare attenzione quando si va al bagno. Quelli che vi elenchiamo sono i sintomi più comuni del cancro alla prostata che nessuno dovrebbe mai ignorare.
Il cancro alla prostata è il cancro più comune degli uomini.

La malattia colpisce la prostata, appunto, che è una piccola ghiandola che si trova nella pelvi dell’uomo. Non è facile comprendere se si è veramente a rischio di cancro alla prostata perché i sintomi si sviluppano molto lentamente in un periodo di tempo piuttosto lungo. A ogni modo, uno dei sintomi principali del cancro alla prostata è la difficoltà a urinare. L’urina, in chi è malato di cancro alla prostata, fatica a passare: questo per esempio può essere un sintomo di un tumore alla prostata. Questo può succedere perché il tumore, crescendo, esercita pressione sull’uretra. Continua a leggere dopo la foto







Altre persone, come ha fatto sapere a Express, l’associazione Macmillan Cancer Support, possono invece notare un flusso di urina più abbondante del normale o possono percepire la sensazione di vescica non del tutto svuotata dopo essere andati al bagno. “Il cancro alla prostata cresce lentamente – hanno spiegato dall’associazione – i sintomi possono non svilupparsi completamente per molti anni. Gli uomini che hanno il cancro alla prostata allo stadio iniziale possono non avere alcun sintomo”. Continua a leggere dopo la foto




Quando i sintomi compaiono, spesso, il tumore è già allo stadio avanzato o comunque è grande abbastanza da esercitare pressione sull’uretra. “La prostata può anche diventare più grande a seguito di una condizione chiamata iperplasia prostatica benigna che non è cancerosa. I sintomi del cancro e di questa patologia non cancerosa, però, sono molto simili. Includono per esempio la difficoltà a urinare, il bisogno frequente di urinare, la sensazione di una vescica piena anche dopo aver fatto pipì”. Continua a leggere dopo la foto


 

Potresti rischiare il cancro alla prostata se hai sangue nelle urine o nello sperma o se hai dolore quando fai pipì. Se hai notato anche solo uno di questi sintomi, parla con il tuo medico con urgenza. Se il cancro si diffonde ad altre parti del corpo, potresti notare anche altri sintomi quali: dolore alla schiena, perdita di appetito, dolore ai testicoli. Ma cosa provoca il cancro alla prostata? L’esatta causa è sconosciuta ma ha maggiori probabilità di ammalarsi chi ha qualcuno in famiglia che ha la stessa malattia. L’obesità aumenta il rischio di cancro alla prostata così come una dieta troppo ricca di calcio.

Tumore, 3 bevande che consumiamo ogni giorno che fanno venire il cancro

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it