Hai questo “segno” sulle palpebre? Può essere sintomo di una malattia seria


Il diabete è una condizione molto comune che colpisce, solo nel Regno Unito, più di 4 milioni di persone. Nel 90% dei casi la malattia è provocata dal diabete di tipo 2. Come si riconosce? I sintomi del diabete di tipo 2 sono una estrema stanchezza, urina più abbondante del normale, una costante sensazione di sete. Ma c’è un altro sintomo del diabete di tipo 2 che in pochi conoscono. È un sintomo che compare sulla pelle. Anzi, sulle palpebre, per essere precisi.
Ma spieghiamo bene il diabete a chi non lo conosce. In chi soffre di diabete si verificano due situazioni: non viene prodotta una quantità sufficiente di insulina per soddisfare le necessità dell’organismo oppure l’insulina prodotta non agisce in maniera soddisfacente. In entrambi i casi, il risultato è un incremento dei livelli di glucosio nel sangue. La malattia? Vari studi hanno evidenziato che esiste un fattore di trasmissione ereditario che espone alcune popolazioni o addirittura alcune famiglie a tale patologia. Continua a leggere dopo la foto








Tra i principali fattori di rischio del diabete di questo tipo ci sono l’obesità, l’inattività fisica, l’ipertensione, il colesterolo e i trigliceridi alti. I sintomi principali, come abbiamo detto sopra, sono i seguenti: sensazione di stanchezza, frequente bisogno di urinare anche nelle ore notturne, sete inusuale, perdita di peso improvvisa e immotivata, visione offuscata e lenta guarigione delle ferite. Ma c’è un sintomo del diabete che in pochi conoscono e che compare sulle palpebre. Continua a leggere dopo la foto






Se sulle palpebre hai delle chiazze in rilievo che tendono al giallo, faresti meglio a farti vedere da un medico: si tratta di un classico sintomo del diabete di tipo 2, è quel che ha rivelato l’American Academy of Dermatology. La condizione è nota come xantelasma, un’antiestetica lesione papulosa o nodulare di colore giallognolo-biancastro, che insorge a livello delle palpebre e/o nelle aree cutanee circostanti. Lo xantelasma può essere causato, tra le altre cose, da alti livelli di grassi nel sangue. Continua a leggere dopo la foto



 

Come spiega l’American Academy of dermatology, “Il diabete può colpire varie parti del corpo, inclusa la pelle. Ma, quando arriva alla pelle, vuol dire che è a uno stadio molto elevato e che i livelli di glucosio nel sangue sono davvero molto alti. Se avete lo xantelasma sulle palpebre, non è un buon segno, per questo fareste meglio a contattare il vostro medico”. Un altro sintomo del diabete che compare sulla pelle sono delle macchioline rosse che compaiono sui gomiti o sulle ginocchia.

Si chiama la benedizione di Dio: rimuove l’alta pressione, il diabete e il grasso nel sangue

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it