Dieta “rossa”: perdi fino a 4 chili in poco tempo e ti depuri. Come funziona


Mai sentito parlare della ‘dieta rossa’? Si tratta di un regime alimentare, equilibrato e sano, che consente di perdere fino a 4 chili e depurare l’organismo puntando su frutta e verdura. Rosse, s’intende. La dieta rossa, come si legge sul sito DiLei, si basa su una regola principale: consumare alimenti di colore rosso, in particolare ortaggi e frutta. Questo perché sono cibi ricchi di sostanze antiossidanti, come il licopene e le antocianine, ma anche di sali minerali e vitamine, come il potassio, il magnesio, l’acido folico e la vitamina C.

Così, assumendo questi cibi di colore rosso è possibile eliminare le tossine in eccesso, riattivare il metabolismo e, come detto, depurare l’organismo. Come sempre, nonostante questa sia una dieta particolarmente equilibrata, prima di seguirla è fondamentale contattare il proprio medico per ricevere tutte le informazioni necessarie e capire se è adatta alle proprie esigenze. (Continua dopo la foto)








Oltre a tutti i benefici già descritti, uno schema alimentare del tipo della dieta rossa non è solo ipocalorico, ma anche utile per contrastare cellulite, ritenzione idrica e pancia gonfia. Dunque è perfetta da seguire dopo le abbuffate delle feste e in vista della propria costume. Inoltre questi alimenti ricchi di nutrienti e acqua permettono di prevenire diverse malattie, fra cui il cancro, l’ictus e patologie cardiovascolari. (Continua dopo la foto)






All’atto pratico, tra gli alimenti di colore rosso da portare a tavola troviamo prima di tutto gli agrumi, come l’arancia rossa e il pompelmo rosso, poi i lamponi, le fragole, le ciliegie, l’anguria, i mirtilli rossi, il ribes e le bacche di goji. Tra gli ortaggi, invece, troviamo i peperoni rossi, i ravanelli, il radicchio, il melograno, le patate e la cipolla rossa, i pomodori, la barbabietola, la bieta e il cavolo cappuccio rosso. (Continua dopo la foto)



 


Lo schema della ‘dieta rossa’ consta di tre pasti principali e due spuntini ipocalorici a base di frutta secca e un frutto rosso. Un menu tipo? Iniziate la giornata con una bella spremuta di arancia rossa accompagnata da uno yogurt alle fragole con lamponi e ribes. A pranzo gustate pasta integrale con radicchio e cipolla, mentre a cena è perfetta una zuppa di legumi con ortaggi rossi.

Dieta delle 3 ore: come perdere 1,5 kg a settimana “mangiando sempre”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it