Rischio listeria: prodotto alimentare ritirato dai supermercati


Possibile rischio microbiologico per i consumatori, un nuovo avviso di richiamo di prodotti alimentari lanciato dal Ministero della Salute nella sezione del sito dedicata ai richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori. Nello specifico il ritiro riguarda un lotto di tramezzini al salmone e maionese prodotti con marchio “Due A. A.” e venduti nei supermercati Penny Market S. r. l..

Le confezioni interessate dal richiamo sono vendute in formato da 140 grammi con all’interno due tramezzini e sono segnalate dai numeri di lotto 9455 1 e 9455 2 con la data di scadenza fissata al 13 maggio 2019. Le confezioni sono state prodotte dal Laboratorio Gastronomico Due A.A. Srl nello stabilimento di via Galvani 5/7 a Sedriano, nella città metropolitana di Milano (marchio di identificazione: IT 9-2907L CE). (Continua dopo la foto)








Come rende noto l’avviso del Ministero della salute, il richiamo dei tramezzini si è reso necessario a seguito dei risultati di alcuni controlli a campione che hanno stabilito che il prodotto è microbiologicamente non conforme a causa della presenza di Listeria monocytogenes. Si raccomanda dunque ai clienti che hanno già acquistato il prodotto in questione di non consumare i tramezzini con i numeri di lotto segnalati e di restituirli al punto d’acquisto, dove saranno sostituiti o rimborsati entro il 13 maggio prossimo. (Continua dopo la foto)






Il richiamo riguarda soltanto i prodotti con lotto e scadenza indicati e la catena di supermercati Penny Market precisa che il prodotto oggetto della comunicazione di richiamo è stato distribuito unicamente nei punti vendita che si trovano in Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino, Toscana, Emilia Romagna, Umbria, Lazio, Abruzzo e Marche. (Continua dopo la foto)



 


Il 6 aprile scorso il Ministero della Salute aveva richiamato un altro prodotto in cui i controlli avrebbero segnalato la presenza di Listeria monocytogenes. Si trattava dei tranci sottovuoto – del peso compreso tra 3 e 6 kg – della coppia di testa Bartolini, prodotti il 27 marzo 2019 e in scadenza il 26 luglio 2019, con marchio d’identificazione IT 9-3190/L CE. Il salume richiamato per rischio microbiologico è prodotto nella frazione di Fogliano di Spoleto (provincia di Perugia).

“Riportatelo indietro”. Rischio salmonella, Conad ritira il prodotto dai supermercati

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it