Sanguinamento del corpo: in quali casi può essere sintomo di un tumore


Sanguinamenti vari del corpo: quando sono sintomo di cancro. I sintomi dei tumori dipendono in gran parte dal tipo di tumore, si sa. Ma non tutti i sintomi del cancro vengono subito associati alla malattia perché possono far pensare ad altro. Oggi parliamo di vari sanguinamenti del corpo che devono metterci in allarme perché potrebbero essere sintomo di una malattia grave.
Emorragie inspiegabili, secondo il Servizio sanitario inglese, come riporta Express, possono essere sintomo di tumore. In particolare i segnali che devono farci allarmare sono: sangue nelle urine, sanguinamenti tra cicli mestruali, sangue nelle feci, sangue quando si tossisce, sangue nel vomito.
Il sangue nelle urine, specie di colore rosa acceso, rosso o marrone scuro, può essere un segno di cancro alla vescica. Anche se non è detto: il sangue potrebbe provenire da ogni parte del tratto urinario cioè vescica, reni o uretra. Come spiegano dal Servizio sanitario inglese, non sempre il sangue nelle urine è sintomo di cancro, per fortuna. Continua a leggere dopo la foto








“Se hai mangiato barbabietole le tue urine potrebbero essere rosa; anche se stai prendendo qualche farmaco le tue urine potrebbero avere un colore rossastro”. Quindi non allarmatevi subito e comunque evitate l’autodiagnosi.
Sanguinamenti sospetti tra un ciclo e l’altro. Possono essere sintomo di cancro cervicale. Da tenere sotto controllo anche i sanguinamenti dopo un rapporto o ai sanguinamenti nelle donne che sono andate in menopausa. Anche in questo caso, meglio consultare quanto prima un medico. Continua a leggere dopo la foto






Sanguinamento anale. Il sanguinamento è spesso il primo segno di cancro anale, ma c’è da dire che i sintomi del cancro anale spesso non si manifestano. Se hai notato sangue sulla carta igienica dopo che ti sei pulito, se hai notato sangue nelle feci, tracce “rosa” nell’acqua del water e se le tue feci hanno un odore molto forte, allora devi sentire un medico quanto prima.
Anche il sangue quando tossisci può essere sintomo di cancro, soprattutto di quello alla gola o alla trachea. Se ti capita, devi subito farti visitare. Continua a leggere dopo la foto



 

Anche il sangue nel vomito potrebbe essere segno di un problema serio. Le cause più comuni includono ulcera gastrica o gastrite grave, varici esofagee, grave malattia da reflusso gastro-esofageo. Le cause meno comuni includono il cancro all’esofago e allo stomaco. Anche in questo caso è sbagliatissimo fare autodiagnosi, mentre è giusto contattare il proprio medico.

Ha un occhio che lacrima sempre: è un tumore che gli “mangia” la faccia

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it