Ma quale miracolo, ecco come avere la pancia piatta in 7 giorni. Tutto vero


Stai sempre attenta a ciò che mangi eppure la tua pancia non è piatta come la vorresti. Perché, perché non riesci ad averla sgonfia e tesa come quelle che vedi su Instagram? Incredibile, ci poniamo lo stesso quesito anche noi. E anche noi litighiamo con la nostra pancia che proprio non ne vuole sapere di sgonfiarsi. Intanto capiamo cosa la rende gonfia: non solo il grasso addominale è responsabile del gonfiore della nostra pancia. Anche lo stress, l’ansia e altre difficoltà emotive e psicologiche, che rendono faticosa la digestione. Mangiare di fretta è un’altra brutta abitudine che peggiora il gonfiore addominale: mangiando velocemente si ingerisce più aria e l’aria, ovviamente, gonfia la pancia. Quindi, tanto per cominciare, per avere una pancia bella piatta, inizia con il mangiare con calma, lentamente. Assumi una postura eretta (che fortifica i muscoli addominali) e fai esercizi di respirazione. Questa è solo la base e non è neanche troppo faticosa non trovi? Ma quanto tempo ci vuole per sgonfiare per bene la pancia? Circa una settimana. Per eliminare il grasso accumulato sull’addome, invece, ci vuole più tempo. Continua a leggere dopo la foto







 Intanto, però, sentendoti sgonfia, sarai anche più motivata a fare qualche piccolo sacrificio. In fondo l’estate è vicina e la prova costume dietro l’angolo. Ecco le regole che devi seguire per avere la pancia sgonfia in una settimana. 1) Elimina dalla tua alimentazione i cibi troppo salati, i lievitati, i fritti. Meglio non mangiare legumi, formaggi, insaccati, verdure cotte. Limitare la birra e l’alcol in generale farà la differenza. 2) Mangia cibi come: cereali integrali, riso, pasta integrale, mele, pere, ananas, asparagi e finocchi, petto di pollo e pesce, in particolare quello azzurro, ricco di minerali essenziali e gli omega 3 e 6. 3) Non ti dimenticare di fare uno spuntino a metà mattina e a metà pomeriggio. Cosa mangiare? Frutta oppure yogurt senza lattosio. 4) Questa regola di sicuro lo sai ma non smetteremo mai ripeterlo: bevi, bevi, bevi. Continua a leggere dopo le foto





 

Due litri di acqua al giorno almeno. Bevi soprattutto quando non hai sete: il corpo non deve mai arrivare a essere disidratato. 5) Fai attività fisica: perfette le attività aerobiche abbinate agli addominali. Almeno tre volte alla settimana. Se non hai voglia di andare in palestra, fai a casa questi esercizi suggeriti da Cosmopolitan:
– Supina, metti le mani dietro la testa, con i gomiti in fuori. Tira lentamente su la schiena sollevando anche le gambe. Resta in posizione alcuni secondi e poi scendi giù. Ripeti per 15 volte.
– Supina con le braccia lungo i fianchi, pianta il tallone destro sul pavimento e stendi la gamba sinistra verso il soffitto. Premendo attraverso il tallone destro, solleva i fianchi fino a quando la schiena non sarà dritta. A questo punto, abbassa lentamente le anche indietro fino alla posizione di partenza. Ripeti 12 volte per gamba.
– Sdraiata sul fianco con le gambe leggermente piegate, solleva il busto lentamente. Mantieni le mani dietro la testa. Fai 10 ripetizioni per lato.

Dolore al fianco destro: quel male che terrorizza. Può trattarsi di una cosa banale o, al contrario, di una malattia serissima. Ecco le possibili cause di un problema molto comune. Non perdere il controllo…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it