Tumore della pelle, non solo nei “strani”: il sintomo che nessuno considera


Il cancro alla pelle è uno dei tumori più comuni al mondo. La causa, il più delle volte, sono i raggi ultravioletti proveniente dal sole. Come ci si accorge della presenza di cancro alla pelle? Di solito si guardano i nei. Ma i nei “strani” non sono gli unici segali che devono farci preoccupare. C’è dell’altro. I sintomi del cancro della pelle di solito dipendono dal tipo di cancro, ovviamente.

Ma quali sono questi tipi di tumore della pelle? Il melanoma e il non-melanoma. Il melanoma è più grave e di solito si manifesta con nei che sanguinano, che fanno male o che si irritano. È spesso caratterizzato anche da crosticine vicino ai nei, crosticine che non guariscono. I tumori non melanomi sono il basalioma; lo spinalioma che origina da cheratinociti presenti nello strato spinoso dell’epidermide e la cheratosi attinica (o cheratosi solare). I tumori non melanomi si manifestano soprattutto con un prurito intenso. Continua a leggere dopo la foto








Come ha fatto sapere il dottor Andrew Thornber, il prurito è un altro sintomo importante di cancro alle pelle, sintomo che non deve essere trascurato. “Detto questo – ha spiegato il medico a Express – non significa che i nei non vadano controllati, specie se il prurito proviene proprio dai nei”. Ma quali altri sintomi del cancro non vanno assolutamente sottovalutati? Noduli sotto la pelle, specialmente nella zona del collo, dell’inguine o delle ascelle. Continua a leggere dopo la foto






Lo stesso dicasi di escrescenze “nuove” o ferite che non guariscono. In genere, comunque, il sintomo più tipico del tumore alla pelle è un neo che cambia i connotati: se il neo diventa più scuro, se i suoi contorni diventano meno netti e più irregolari, è bene far controllare la propria pelle da uno specialista per escludere problemi degni di nota. “Se un neo è liscio e perlaceo, se è ricoperto da croste, se dà prurito, se assomiglia a una chiazza rossa, meglio farsi vedere” ha aggiunto. Continua a leggere dopo la foto



 


Il controllo va fatto il prima possibile perché un neo che cambia aspetto può diventare un cancro. “Il più delle volte non si tratta di niente di speciale ma è sempre meglio togliersi il dubbio”. Il cancro alla pelle si può prevenire. Come? Mettendo sempre crema con filtro solare, anche in inverno. Mettersi all’ombra quando il sole picchia, indossare sempre occhiali da sole.

Sanguinamento del corpo: in quali casi può essere sintomo di un tumore

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it