Foruncoli nell’interno coscia, che orrore! Falli sparire così e ti sentirai uno schianto


Ne soffri da anni e non sei ancora riuscita a risolvere questo problema che ti crea tanto disagio. In effetti i brufoli non sono una cosa bella da guardare e chi ne soffre sa che possono creare molto imbarazzo. Un foruncolo è un’infezione acuta di un follicolo pilifero e può verificarsi sulle cosce, sul viso, sotto le ascelle, nella parte posteriore del collo, della gola, ma anche nell’inguine e sui glutei. Sarà pure una cosa comune – direte voi – ma sono dolorosi, brutti e mi fanno provare vergogna. Hai ragione, te ne diamo atto. Oggi, nello specifico, parliamo dei brufoli che vengono nell’interno coscia. Ci avviciniamo all’estate e, oltre che a smaltire i chili di troppo, è tempo anche di pensare a come rendere più bella la pelle. Dobbiamo scoprirci e vogliamo farlo senza imbarazzi e sentendoci, non dico perfette, ma almeno a posto. Torniamo agli odiosi foruncoli dell’interno coscia, oltre a essere brutti, fanno anche male. Inoltre, come avrai notato, le dimensioni di questi foruncoli aumentano di giorno in giorno. E sai perché? Per via del pus che si accumula. Continua a leggere dopo la foto








Ma cosa provoca la loro comparsa? In genere il batterio stafilococco. Ma non solo. Anche un follicolo danneggiato, un sistema immunitario debole, ghiandole sudoripare infette, scarsa igiene, malattie croniche (per esempio il diabete), l’uso di prodotti troppo aggressivi, ci rendono più vulnerabili e quindi creano terreno fertili per i foruncoli in questione. Certo, quelli che spuntano nell’interno coscia sono davvero odiosi: quando camminiamo la pelle si sfrega e il fastidio aumenta. Ma possiamo fare qualcosa per liberarcene? Sì, a casa nostra possiamo fare diverse cose per eliminare i brufoli nell’interno coscia. Il modo più semplice per sbarazzarsi in tempi brevi di un foruncolo è senza dubbio quello di utilizzare impacchi caldi. Continua a leggere dopo le foto








 


Questi infatti favoriscono la circolazione del sangue e permettono agli anticorpi e ai globuli bianchi di combattere l’infezione. Come si procede? Immergi un panno in acqua calda, strizza l’acqua in eccesso e posizionalo sulla pelle dove dovrai lasciarlo per un po’. Poi pulisci la zona e applica una creama antibatterica (così eviti altre infezioni). Altro rimedio molto efficace è il tea tree oil. Ha proprietà antisettiche, antibatteriche e antifungine e funziona benissimo. Come si usa? Si immerge un batuffolo in un po’ di prodotto e si tampona la zona. Se lo fai per qualche giorno un paio di volte al giorno il gioco è fatto. Anche le cipolle possono esserti di aiuto: hanno proprietà antisettiche e aiutano a combattere le infezioni della pelle. Appoggia una cipolla tagliata sulla zona infetta e noterai subito dei miglioramenti.

Acne vaginale, forse ne soffri ma non lo sai. Per una donna è un vero problema (non solo estetico)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it