“Basta un euro”. Cellulite, non ti temo: il rimedio della nonna funziona!


 

Estate, tempo di scoprirsi. E la cellulite? Si scopre pure quella, purtroppo, perché quasi l’80% delle donne ci soffre e, anche se ampliamente influenzata da fattori genetici, non bisogna dimenticare che le proprie abitudini di vita, un’alimentazione sbagliata e una vita sedentaria renderanno la ‘pelle a buccia d’arancia’ ancora più evidente. Non è certo una novità. Domanda da un milione di dollari: è possibile liberarsene per sempre? Purtroppo no. È possibile, tuttavia, ridurla e migliorare così il proprio aspetto fisico per far sì che si noti molto meno quando s’indossa il costume da bagno o quel paio di jeans skinny che sono la fine del mondo. La lotta contro la cellulite richiede chiaramente uno sforzo quotidiano, quindi la dieta giusta e attività fisica che aiuti a bruciare. Fin qui non ci piove. E poi ci vengono in aiuto anche i trattamenti, i massaggi, le creme. Tutti aiuti che costano caro, però. Ma anche nel caso dell’odiosa pelle a buccia d’arancio, ecco che in nostro soccorso arriva un cosiddetto ‘rimedio della nonna’ per migliorare il risultato. (Continua dopo la foto)








Oggi vi parliamo di un rimedio praticamente a costo zero: poco più di 1 euro a conti fatti, ma che permette di drenare, rimodellare, disintossicare e sgonfiare: è il bagno di sale marino, amiche. Mai sentito parlarne? Ora, chiariamoci subito: partiamo dal presupposto che la cellulite è dura a morire e per combatterla ci vuole pazienza e costanza. Nella dieta, nell’attività fisica e anche con questo ‘beauty advice’ che ovviamente non fa miracoli ma aiuta, dice chi ne sa più di noi. (Continua dopo la foto)






Cosa ti serve per rilassarti e, allo stesso tempo, combattere l’antipatica ritenzione idrica e la maledetta pelle a buccia d’arancia: una vasca da bagno, acqua calda e sale integrale marino. Tutto qui. Procedimento: riempi la vasca con acqua a una temperatura di circa 38°, versa mezzo chilo di sale integrale e immergiti per almeno 20 minuti. Il sale, una volta che si è sciolto nell’acqua, aprirà i pori della pelle e agirà liberando i tessuti dai liquidi in eccesso. (Continua dopo le foto)



 


Per amplificare gli effetti drenanti e rilassanti del bagno di sale puoi anche aggiungere alcune gocce di oli essenziali: lemon grass e bergamotto sono perfetti. Finito il bagno, poi, sarebbe bene applicare una crema anticellulite. Ricorda di partire dalle caviglie arrivando ai glutei con massaggi circolari e applicando una leggera pressione di palmo o polpastrelli. Per ottenere i primi risultati, chiaramente, ci vuole un po’ di tempo. Ma ripeti il bagno una o due volte a settimana e vedrai i miglioramenti.

Addio ginocchia grassocce e flaccide: gambe a prova di minigonna in pochi giorni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it