Il tumore della lingua esiste e ha questi 5 sintomi ben precisi. Prima di farti prendere dal panico, sappi che potrebbe trattarsi anche di altro


Sapevate che esiste anche il tumore della lingua? Chiamato anche carcinoma orofaringeo è uno dei più rari. In genere chi è affetto da tumore alla lingua o alla bocca è o è stato fumatore o anche consumatore di bevande alcoliche.
Secondo quanto rivelano le statistiche, il tumore alla lingua colpisce soprattutto gli uomini e negli ultimi anni è diventato più frequente. Come per quasi tutti i tumori, anche per il cancro alla lingua, l’inizio è “sfumato” nel senso che i sintomi non sono particolarmente netti o particolarmente preoccupanti e vengono spesso scambiati per altro.

Ovviamente, se dopo aver letto i cinque sintomi più tipici del tumore in questione, vi ritrovate nel quadro clinico, prendete un appuntamento con il medico. Vi ricordiamo infatti che i sintomi che vi stiamo per elencare sono generici. È vero, possono essere sintomi del cancro alla lingua ma possono anche essere sintomi di altre patologie più lievi. Quindi non traete conclusioni affrettate. Continua a leggere dopo la foto








Tra i fattori che rendono più possibile la comparsa della malattia, ci sono il consumo di alcol e sigarette. I fumatori attivi sono più propensi a sviluppare cellule cancerogene a livello orale, così come chi consuma alcol abitualmente. Anche un’alimentazione povera di frutta e verdura indebolisce il sistema immunitario e aumenta il rischio di malattie. Le persone affette dal papilloma virus (HPV) sono più propense a sviluppare il tumore alla lingua perché questo virus è direttamente legato alla sua comparsa e sviluppo. Continua a leggere dopo la foto






Veniamo ai sintomi. Quali sono? Il primo: le piaghe sulla lingua. In genere le piaghe sono molto dolorose e fastidiose, ma in questo caso sono molto più sensibili e compaiono in maniera più frequente. Da non confondere con l’herpes! Il secondo: dolore non circoscritto alla sola lingua ma esteso alla gola e al resto della bocca. Può manifestarsi durante attività semplici come bere liquidi e masticare alimenti. Se il dolore dura da più di una settimana, rivolgersi al medico. Il terzo: macchie sulla lingua. In genere sono di colore bianco o di colore rosso (eritroplachia) e durano più di due settimane. Continua a leggere dopo la foto



 

Il quarto: l’alito cattivo, specie se associato agli altri sintomi, può essere indice di cancro alla lingua. Il quinto e ultimo sintomo è il sangue sulla lingua. Molti lo scambiano per sangue che esce dalle gengive ma sono due cose diverse. Se non siete certi della provenienza del sangue, pulite la lingua dopo aver mangiato aiutandovi con un batuffolo di cotone. Se avete sempre la sensazione del sapore del sangue in bocca, rivolgetevi subito al vostro medico.

Tumore della bocca, è il più ‘ignorato’. I suoi sintomi banali ‘confondono’, eccoli

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it