Hai le cosce che si toccano? Il rimedio che ti farà sentire come se avessi “lo spazio”. Le donne sono letteralmente impazzite: l’ossessione ha contagiato tutte. Spettacolo


 

Hai le cosce che si toccano o sei una delle privilegiate nate con il “buco”? No, diciamolo bene: “thigh gap”. Lo spazio tra le cosce è l’ossessione di tantissime donne che, pur di ottenerlo, sono pronte a tutto. Anche a digiunare. Anche a fare le peggiori follie. Ma il buco tra le gambe qualcuno lo ha, qualcuno no. Fine. Che ognuno di noi accetti la faccenda senza troppe storie: ognuna di noi è un mondo a sé. Ognuna è perfetta perché unica. E se le nostre cosce si toccano, amen. Agli uomini, per inciso, piacciono più le cosce che si toccano alle cosce rinsecchite delle modelle. Detto questo, c’è una verità innegabile: avere le cosce che si toccano, d’estate, può essere un vero incubo. Il motivo? Chi ha le cosce che si toccano, lo sa: l’attrito tra le cosce dà un fastidio tremendo, oltre a provocare irritazioni e rossori decisamente antiestetici. Ma ora pare essere arrivata la soluzione per le donne che non ne possono più di mettere il borotalco tra le cosce (assorbe l’umidità). Continua a leggere dopo la foto








Di soluzione casalinghe ve ne hanno sempre proposte tante. Una su tutte il deodorante roll on. Non è certo un rimedio specifico ma, in situazioni di emergenza, il deodorante roll on va benissimo. Unico difetto: va riapplicato diverse volte dato che non è studiato appositamente per questo tipo di problema. Tra le soluzioni c’è anche la pasta di zinco, cioè quella che si mette sul sederino dei bambini per evitare le irritazioni. Ma attenzione: potrebbe macchiare i vestiti. Continua a leggere dopo la foto






Ma ci sono dei rimedi più specifici, come per esempio lo stick Body Glide che arriva direttamente dall’America e promette grandi risultati. Pare che non unga, non macchi i vestiti e che duri a lungo… Ma c’è una soluzione ancora più geniale per evitare le spiacevoli conseguenze delle cosce che si toccano. E sapete qual è? No, non è indossare i pantaloni invece delle gonne. Quella non è una soluzione ma un modo per aggirare il problema… Continua a leggere dopo la foto



 


Si tratta delle “bande anti-sfregamento” che si mettono sulle cosce e, come dice il nome stesso, evitano lo sfregamento delle cosce. Indossando le bande in questione, che possono essere comodamente acquistate in rete, chi ha le cosce che si toccano potrà finalmente godersi l’estate indossando vestitini freschi. Le Chafing Bands di PrettyLittleThing, da quando sono state lanciate, sono finite subito. Il bello? Esistono in tutte le taglie. Sì, anche la Xs perché anche chi ha le gambe magre può avere le cosce che si toccano…

Lo chiamano ”il killer della cellulite”, costa pochissimo ed è una bomba vera contro la buccia d’arancia. Si prepara così e si spalma sulle cosce e sul sedere 3 volte a settimana.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it